News

Fabriano – La rassegna Anna Malfaiera è tornata al Gentile dopo quattro anni di assenza

Fabriano – La Rassegna Nazionale di Poesia e Narrativa Anna Malfaiera è tornata al Teatro Gentile dopo quattro anni di assenza con il contributo della Fondazione Carifac e del Comune di Fabriano. La Rassegna conferma ancora una volta il proprio successo con ragazzi provenienti da tutta Italia, da Bolzano a Palermo, passando per Trani, Caserta, Verona e altro ancora, si rivela un evento che contribuisce ad incrementare il turismo nella incantevole città di Fabriano. Dopo il saluto della Presidente della Società Dante Alighieri, Doris Battistoni, si è dato il via alle premiazioni. Orgogliosi di aver partecipato, si sono avvicendati sul palco circa 160 studenti a ritirare il premio, la pubblicazione con le loro opere, impreziosita dalla splendida copertina realizzata dal Liceo Artistico E. Mannucci e un attestato di merito. Per nulla intimiditi dal palcoscenico hanno tutti dichiarato il loro amore per la poesia e le motivazioni per cui avevano scritto le loro opere. La profondità dei versi e i sentimenti espressi sono stati magicamente evocati dalle letture di Claudia Turk e Nicholas Rogari, ben preparati da Mauro Allegrini. E’ stato un momento emozionante, a tratti commovente. La premiazione è stata inoltre allietata dalle performance delle ballerine di Urban Lab Fabriano di Daniela Cipollone e dalla possente voce della cantante Evelina Tudisco. Hanno offerto uno spettacolo molto gradito dal pubblico. Gli studenti sul palco hanno raccontato che la scrittura è un momento formativo e liberatorio nella loro vita, in cui riescono a fissare su carta i pensieri su temi che li preoccupano e a cui tengono molto, la pace, la conservazione dell’ambiente, il rispetto dell’altro. Sono state infatti molte le poesie dedicate a temi importanti come la violenza sulle donne, la guerra, il bullismo, la depressione, argomenti molto sentiti dagli animi sensibili dei ragazzi. Il pubblico è stato partecipe, attento e composto. Momenti di spontaneità sono stati offerti dai bambini delle scuole primarie che, una volta impadronitisi del microfono, e sollecitati dalle domande del conduttore Carlo Cammoranesi, si sono rivelati dei veri intrattenitori, regalando momenti di grande ilarità . La premiazione si è conclusa con le sempre attese menzioni speciali. Una menzione è andata all’insegnante Ubaldina Fanucci della Scuola Primaria Allegretto di Nuzio Fabriano come riconoscimento per la sua ventennale partecipazione alla rassegna e per aver contribuito in maniera significativa con la qualità degli elaborati. Le altre menzioni per la costante partecipazione negli anni e per la qualità degli elaborati prodotti sono andate alla Scuola Secondaria di I grado Giovanni Paolo II, I.C. Aldo Moro-Carloni di Fabriano , alla Scuola Secondaria di I grado I.C. Berto Barbarani di Minerbe- Verona e all’Istituto Economico Raetia di Ortisei.