Sofia Raffaeli brilla a Milano, in testa alla Coppa del Mondo

Fabriano – Tutti i riflettori sono per la campionessa del mondo All-around che anche ieri, in Lombardia, ha illuminato la scena nella prima parte del concorso generale individuale che l’ha portata subito al comando della classifica. Ancora una volta la diciannovenne di Chiaravalle, in forza alla Ginnastica Fabriano, non ha deluso le aspettative. Si trova in testa alla Coppa del Mondo pronta per stringere l’ambito titolo questo pomeriggio. Decima posizione per Milena Baldassarri. Si è alzato il sipario, ieri mattina, al Mediolanum Forum di Milano per l’ultimo appuntamento del circuito delle World Cup Series di ginnastica ritmica. L’evento approda per la prima volta nel capoluogo lombardo dopo le tredici edizioni di Pesaro: presenti più di centocinquanta ginnaste provenienti da quarantuno nazioni e il sold-out in quasi tutto il palazzetto. Per l’Italia la prova di Coppa del Mondo è l’ultima uscita ufficiale prima della partenza per il Mondiale che si svolgerà in Spagna a fine agosto: tra le individualiste, oltre a Milena Baldassarri e a Sofia Raffaeli (a podio lo scorso fine settimana alla World Challenge Cup di Cluj-Napoca) occhi puntati anche su Viola Sella, che ieri ha fatto il suo esordio in una World Cup piazzandosi ventiseiesima. Le azzurre presenti sono tre invece che due perché l’anno scorso Sofia Raffaeli ha vinto il circuito e per questo l’Italia ha diritto a una tripla presenza di individualiste. Per la gara a squadre abbiamo, invece, Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Laura Paris, Daniela Mogurean e Alessia Russo.

Ieri, nella prima giornata di World Cup, le atlete della Ginnastica Fabriano hanno brillato e difeso i colori della nazionale italiana. La prima a scendere in pedana è stata il Capitano Milena Baldassarri con la palla ed ha ottenuto 32.000 punti. Poi il vulcano di Chiaravalle, Sofia Raffaelli, con 35.000 punti ottenuti anche lei con la palla. La seconda prova è stata con il cerchio. Baldassarri ha totalizzato 31.850, Raffaeli 35.600. Le due atlete, quindi, hanno concluso la prima giornata con 63.850 punti Milena Baldassarri. 70.600 punti, invece, per Sofia Raffaeli che si trova al primo posto parziale in classifica ottenendo le finali per i due attrezzi. Baldassarri è al decimo posto non centrando le due finali. Oggi le esibizioni con nastro e clavette: la somma dei punteggi ottenuti nelle due giornate decreterà il vincitore della tappa e dell’intero circuito mondiale. “Ottimo inizio per il nostro capitano, Milena, che sfiora le finali e si piazza in un’ambiziosa decima posizione provvisoria in una competizione che vede presenti tutte le big del panorama mondiale – dice Maila Morosin, vice presidente Ginnastica Fabriano. – Vulcanica la nostra Sofia che con eccellenti performance con la palla ed il cerchio centra entrambe le finali e guida la classifica generale provvisoria”.

Domani, ricordiamo, le finali di specialità con le migliori otto ginnaste per attrezzo. Fine settimana, quindi, da incorniciare per le Marche grazie alle atlete della Ginnastica Fabriano. Dopo Palaio Faliro, Sofia, Tashkent e Baku, Milano premierà le vincitrici della Coppa del Mondo 2023. Nelle precedenti tappe il Vulcano di Chiaravalle aveva collezionato due vittorie e due secondi posti.

Marco Antonini