Grande successo per l’ottava edizione di Revaivol’70. Appuntamento al 2024

Fabriano – Grande successo, nel fine settimana, per l’ottava edizione del Festival culturale e musicale Revaivol’70. Per l’occasione in centro sono state allestite due mostre: la prima dedicata alla collezione di vinili di Massimo Salari che ha coordinato anche un ascolto guidato presso i locali sotto l’Arco del Podestà con l’associazione Marchese Onofrio del Grillo; la seconda in Biblioteca dedicata ad accessori moda vintage chic ’70 e curata da Antonella Marcaccini. A Zona Conce, poi, è stata inaugurata la mostra dedicata all’artista Franco Giuli grazie a Fondazione Carifac e Carifac’Arte. Venrdì sera grande successo per il concerto dei Dik Dik in piazza del Comune (foto). Sabato sera lo spettacolo con il gruppo JBees. Domenica gran finale con il musical “Jesus Christ Superstar” al Gentile con la compagnia teatrale OLBC organizzato dal Lions. Incasso in beneficenza a “Un Mondo a Colori”. Abbiamo incontrato Gigliola Marinelli, direttore di Radio Gold e membro dell’Associazione Gold Eventi che ha organizzato Revaivol’70.

Si è conclusa l’ottava edizione di Revaivol’70, com’è andata?

Un successo incredibile per un’edizione straordinaria. Abbiamo lavorato instancabilmente dallo scorso mese di settembre, ma il risultato è stato sorprendente.

Quale è stato il punto di forza di questo importante evento?

Il lavoro di squadra, non scritto sulla carta, ma dimostrato con fatti concreti. Amministrazione Comunale, Regione Marche, Diocesi di Fabriano-Matelica, Fondazione Carifac, Carifac’Arte e Radio Gold hanno creato una rete sinergica con l’associazionismo, le grandi aziende, le attività produttive artigianali e commerciali, il settore del food e della ristorazione. I risultati sono sotto gli occhi di tutti!

La città come ha risposto?

La Città risponde sempre con entusiasmo e partecipazione. Abbiamo avuto almeno 2.000 presenze per ogni serata in Piazza del Comune. Possiamo solo dire grazie anche ai turisti, giunti per l’occasione, che hanno potuto godere di tutti gli eventi in seno al Revaivol’70.

E adesso cosa bolle in pentola?

Ora un brevissima pausa e poi si inizierà già a lavorare all’edizione 2024. Revaivol’70 non è più solo un festival musical ma, da questa edizione, un evento culturale ed artistico a tutto tondo. Le mostre che abbiamo organizzato hanno riscosso un grande successo. L’asticella l’abbiamo alzata di molto, proseguiremo pertanto con tenacia nella valorizzazione di un evento che potrà sicuramente far diventare Fabriano “ Città del Revaivol’70 “. Non più un sogno ma, da quest’anno, una concreta possibilità.

Marco Antonini