Estate a Fabriano, da Revaivol’70 ad Unesco

Fabriano – Il Comune ha ufficializzato ieri il cartellone degli eventi: luglio e agosto a Fabriano e frazioni. Tanti gli appuntamenti a partire dai Giochi senza Frontiere che si svolgeranno quest’anno ad Argignano e le numerose sagre che da sempre attirano molte persone anche dall’Umbria. A Fabriano città tra gli appuntamenti più importanti c’è da segnalare dal 7 al 9 luglio la nuova edizione di Revaivol’70, in Piazza del Comune a cura dell’associazione Gold Eventi: il via venerdì 7 luglio il via con il concerto dei Dik Dik, domenica 9 il sipario con il musical “Jesus Christ Superstar” con la compagnia teatrale OLBC con l’incasso devoluto in beneficenza a favore del Centro “Un Mondo a Colori”. La conclusione, a settembre, con l’evento che raduna le città creative Unesco. “Ci aspetta un’estate particolarmente interessante per chi rimane in città, con un bellissimo cartellone degli eventi estivi, quest’anno particolarmente ricco e variegato. Ogni giorno – dice la sindaca, Daniela Ghergo – ci saranno attività di rilievo, dagli eventi musicali a quelli sportivi, dal cinema all’aperto, alle feste nelle frazioni, alla scoperta dei musei”. Sono tanti gli appuntamenti, si passa dalle serate musicali a cura di Fabriano Pro musica, all’inaugurazione, oggi alle 18:30, dell’esposizione FabrianoInAcquarello a Palazzo del Podestà a cura di In Arte a cui seguirà il concerto a cura di FabriJazz “Perugia Big Bang”. Dal 3 al 6 luglio da segnalare i talk show filosofici presso il piazzale della chiesa della Misericordia. Per tutti i mercoledì di luglio tornerà dalle ore 21 la “Pedalata sotto le stelle”. Tutti i giovedì, invece, cura di Uisp Fabriano, con il ritrovo a piazzale Matteotti, i gruppi di cammino dalle 21:15. Dal 12 luglio torna il cinema all’aperto ai Giardini del Poio. Da mettere in agenda il 29 luglio “La notte dei musei” in pinacoteca Molajoli. Anche il mese di agosto vedrà diverse iniziative come il cinema all’aperto, le sagre nelle frazioni, appuntamento musicali. La conclusione del cartellone degli eventi è fissata dal 7 al 10 settembre con “Fabriano carta e cultura”, l’incontro delle città creative Unesco, con quattro giorni di eventi, incontri, convegni, arte, letteratura, musica, teatro, spettacolo in centro storico. “L’offerta è arricchita dal contributo di associazioni e parrocchie, anch’esse molto attive nell’organizzare iniziative culturali. Sarà un’estate all’insegna dello svago, del divertimento, ma anche dell’approfondimento culturale – conclude la sindaca Ghergo – che renderà Fabriano e il suo comprensorio in grado di garantire un’elevata qualità dei servizi culturali per i residenti e per i turisti”.

Marco Antonini