Fabriano – Chiude la libreria Pandora. Il saluto di Orazio

Fabriano – Chiude la libreria Pandora sita in via Verdi, a Fabriano. Orazio Dell’Uomo saluta tutti e ringrazia con queste parole. Resta l’amaro in bocca per una crisi che non conosce sosta e per un certo tipo di commercio che si è spostato altrove.

di Orazio Dell’Uomo

Cari amici e concittadini, purtroppo la libreria Pandora deve chiudere, i numeri sono inesorabili! Già si sa, che la chiusura di una libreria è una perdita per tutti, non è solo la resa di un esercizio commerciale, non più sostenibile economicamente e umanamente. Parlare di questa chiusura – per me – significa interrogarmi sul cessare, interrompersi, smettere, venire meno, tanto del locale con sempre meno lettori che entrano in libreria, che per il progetto “Invita uno scrittore”. Da libraio specializzato e allenatore alla lettura, ho ostinatamente creduto che bisognasse contribuire alla costruzione di nuove generazioni di lettori attraverso la lettura, profonda e intensa, gli incontri con gli autori che stimolano nei giovani lettori, l’immaginazione creativa, l’introspezione e l’empatia. Tutte qualità stimolate proprio dall’apprendimento della lettura profonda sulla carta, e che, se ci pensiamo, hanno un impatto civile e politico fortissimo: un atto ‘privato’ e ‘solitario’ come la lettura, ci sorprende perché ha implicazioni sulla vita democratica condivisa (Maryanne Wolf). Questo è uno dei privilegi e responsabilità d’essere un libraio! Con il progetto rivolto alle scuole “Invita uno scrittore”, i risultati non sono mancati. Letture, incontri dalle elementari ai licei per tantissimi studenti e tanti autori ogni anno. si è appena conclusa la V* edizione. Purtroppo tutto questo non è bastato e non è stato economicamente sufficiente alla salvezza della libreria. Ora tutto ciò mi addolora, ma i numeri non lasciano dubbi. Ringrazio di cuore tutti quelli che hanno voluto bene e aiutato Pandora in questi 19 anni di attività intorno ai libri e alla lettura. Alla biblioteca Comunale per l’amicizia e la pazienza nel sostenere il progetto “Invita uno scrittore”. Tutti i prof. che hanno accolto fin da principio il progetto, e condividono l’idea che si possa insegnare e crescere lettori con il libro di narrativa. Per salutarvi tutti, dal 13 al 30 giugno ci sarà una svendita totale in libreria (Via Giuseppe Verdi, 3) (sconti conformi alla Legge 13 febbraio 2020, n. 15 recante “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura). Grazie a tutti lettori e non, che in questi anni hanno permesso a Pandora di esistere