Lavori al via in alcune strade di Fabriano e frazioni, occhio alla viabilità

Fabriano – Occhio alla viabilità: potrà subire variazioni, provvisorie, visto l’avvio di alcuni cantieri per il rifacimento del manto stradale a Fabriano e in due frazioni. Da ieri, infatti, e fino al 28 aprile, dalle 7,30 alle 17,30 di tutti i giorni feriali, sono previsti una serie di interventi di manutenzione. Le vie interessate sono: strada ex SS 76, dallo svincolo Fabriano Ovest fino all’ingresso di Fabriano, Viale Moccia, via Dante (dall’ex stabilimento Ardo), strada di accesso località Cesi e strada comunale per Cantia. In questi tratti la circolazione potrà essere di volta in volta regolamentata, durante l‘esecuzione degli interventi, con progressivi restringimenti della carreggiata in alcuni tratti e con adozione di senso unico alternato regolato o manualmente o mediante l’utilizzo di impianto semaforico. Altri provvedimenti previsti: adozione di limite di velocità a 20 Km/h in entrambi i sensi di marcia veicolare; divieto di sosta con sanzione accessoria della rimozione dei veicoli in difetto; temporanee interdizioni del traffico viario nei momenti in cui i lavori pervengono in punti connotati da maggiore pericolosità. Si tratta di tutte arterie che attendevano da tempo un intervento e che avevano scatenato, in più occasioni, l’ira di fabrianesi e di pendolari. La strada, ad esempio, che dallo svincolo Fabriano Ovest conduce nel quartiere Piano non permette una viabilità regolare vista la presenza di buche che possono provocare non pochi danni alle auto. L’assessore ai Lavori pubblici, Lorenzo Vergnetta, (foto), dichiara: “Iniziamo a mettere a terra alcuni lavori, nel rispetto di quanto già anticipato in Consiglio Comunale, vale a dire l’appalto Pnrr di 506mila euro e l’appalto progettato e pensato da questa Amministrazione, appena insediata, per un primo intervento su alcuni tratti critici per 185mila euro. Seguiranno altri interventi sulle strade, tra cui San Donato (dove è passato tutto il traffico quando la strada Berbentina di Sassoferrato era chiusa per lavori al ponte, ndr) e Moscano, in fase di completamento dell’iter progettuale”.

Ricordiamo, infine, che sabato 1 aprile, dalle ore 09:00 alle ore 16:00, in tutta piazza Cairoli ed in Spiazzi San Nicolò, il transito e la sosta dei veicoli sono vietati con la sanzione accessoria della rimozione forzata di quelli in difetto, fatta eccezione per i veicoli delle Autorità politiche e religiose, nonché di polizia al fine di consentire lo svolgimento di un evento presso la Parrocchia San Nicolò. Al momento potranno essere disposte, ove necessarie, ulteriori temporanee interdizioni alla circolazione veicolare nell’area interessata al fine di garantire la sicurezza dell’evento.

Marco Antonini