Il Comune di Fabriano a Gubbio, “ampliare le relazioni con i Comuni vicini”

Andrea Giombi, assessore al Turismo del Comune di Fabriano, traccia un bilancio e una tabella di marcia. “Il nostro obiettivo è rivolto ad ampliare le relazioni con i Comuni vicini. Per questo motivo abbiamo partecipato dal 21 al 25 settembre al festival del Medioevo di Gubbio e in precedenza, insieme a Confcommercio ad un evento ad Ancona “shopping tourism”. Poi il 27 (oggi, ndr) e il 28 ottobre saremo a Roma saremo presenti ad un festival sul turismo esperienziale a cui ha aderito la CNA, Unione Montana e altri Comuni del territorio. Ritengo che a differenza degli anni passati sia importante aderire a festival e ad eventi fieristici”. In primo piano, quindi, una sinergia con i comuni della zona. “L’obiettivo è rivolto alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale ed artistico oltre che alla valorizzazione del prodotto carta. È doverosa poi la promozione dei nostri sentieri naturalistici. La partecipazione a queste iniziative – dichiara Giombi – è volta proprio a promuovere la nostra Città sul piano artistico, culturale, artigianale e naturalistico. Un sincero ringraziamento va rivolto all’ufficio Iat che sta svolgendo un importantissimo lavoro

Gubbio

“Il Festival del Medioevo della vicina Gubbio ha rappresentato un’occasione per presentare anche la nostra Città di Fabriano. Una priorità per il nostro turismo deve essere quella di aprirsi ai Comuni vicini. Per questo come Comune di Fabriano abbiamo accolto con soddisfazione l’invito del Direttore del Festival del Medioevo, Fioravanti (foto) a partecipare a questo importante evento. Fabriano deve aprirsi e costruire un percorso turistico che comprenda il nostro territorio. Un grazie al Mastro Cartaio Mario Cini e a Melania Tozzi del Museo della Carta che con il loro lavoro hanno mostrato la bellezza e l’importanza di Fabriano” così l’assessore Giombi.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy