IL CENTRO CULTURALE ISLAMICO E IL SOSTEGNO VERSO I BISOGNOSI

Fabriano – In collaborazione con l’associazione di Matelica, il Centro culturale islamico di Fabriano si è messo a disposizione dell’Associazione operativa Don Angelo Casertano, per sostenere più di 220 famiglie che l’associazione aiuta. “Per dare il nostro appoggio abbiamo messo a disposizione i nostri operatori per consegnare vari prodotti come frutta e verdura altri generi alimentari come omogenizzati e pane” riferiscono dalla struttura di via Cavallotti. Non è una novità per il Centro culturale questi gesti di solidarietà. Il Centro è stato sempre vicino ai più deboli sostenendoli e donandogli un appoggio anche durante la guerra del covid-19: “Siamo sempre stati in campo senza mai pensare un attimo al rischio continuando il nostro lavoro e aiutando centinaia di famiglie fino ad oggi” dice il presidente Mekri Kader (foto). “Il Centro culturale ha sempre collaborato con tutte le vecchie amministrazioni e continuerà a collaborare con tutte le nostre autorità e istituzioni. Abbiamo sempre concretizzato e fatto del nostro meglio per il bene della città, senza mai fare alcun tipo di distinzione” la conclusione del presidente che studia nuovi progetti di integrazione.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy