Riapre il Cag di Cerreto d’Esi

Di Michela Bellomaria, vicesindaco di Cerreto d’Esi 

Cerreto d’Esi – Riapre il cag “Luigina Mazzolini” con un ruolo del tutto nuovo ed innovativo: l’amministrazione comunale non si è limitata a riaprirlo ma ha deciso di farne la “casa dei servizi sociali, dei giovani, delle famiglie”.
Un centro polifunzionale aperto a progetti rivolti a tutte le fasce di età proposti ed organizzati da enti, associazioni, cittadini.
Il primo progetto in partenza sarà il centro per famiglie, una novità assoluta per Cerreto d’Esi.

I Centri per le Famiglie sono spazi pubblici, a titolarità dell’Ambito Territoriale Sociale 10, pensati per i bambini e per le loro famiglie. Nel 2014 aprono a Fabriano e a Sassoferrato, e negli anni si delineano come luoghi nei quali da un lato vengono proposte – grazie alla partecipazione del volontariato singolo e associato – esperienze ludiche e socializzanti rivolte a genitori e figli, e dall’altro viene offerto un supporto ai genitori rispetto al loro ruolo educativo, sia attraverso laboratori ed eventi che attraverso iniziative specifiche di consulenza e formazione guidate da professionisti. Negli ultimi due anni, a causa della pandemia da Covid-19, le attività hanno subito stop e chiusure forzate, ma finalmente in queste settimane si stanno riavviando. E accanto ai Comuni di Fabriano e Sassoferrato, anche il Comune di Cerreto d’Esi prova a proporre alla sua comunità questo spazio dedicato ai bambini e ai genitori, inizialmente con un calendario di eventi coordinati dalla cooperativa Cooss Marche – che gestisce i Centri per le Famiglie anche negli altri Comuni – per poi arrivare nei prossimi mesi ad un’apertura stabile e partecipata, che raccolga le idee e la disponibilità di tante realtà e singoli cittadini che vogliano contribuire e beneficiare di questo spazio.

Nel mese di marzo è prevista l’inaugurazione delle attività con il momento del “taglio del nastro”, aperto alla cittadinanza, giovedì 24 alle ore 17:30. Subito dopo (ore 18) si terrà, su prenotazione, l’incontro con il pedagogista Antonio Cuccaro sul tema “GENITORI E FIGLI: ORIENTARSI NELLA JUNGLA DELLE EMOZIONI”. Il giovedì successivo, 31 marzo, è previsto alle 16:30 il laboratorio espressivo per bambini 4/8 anni e genitori dal titolo “EMOZIONI A COLORI”. Tutte le attività sono gratuite, ma è necessaria la prenotazione inviando un messaggio whatsapp al numero 334 6047742. Per partecipare è richiesto il Green Pass sopra i 12 anni. Tutti gli aggiornamenti e le future attività verranno comunicate sulla pagina Facebook “Centri per le Famiglie Ambito 10”, sul sito del Comune di Cerreto e sulle pagine social dell’amministrazione.

La riapertura del centro di aggregazione “Luigina Mazzolini” riempie di orgoglio l’amministrazione comunale: era, infatti, uno degli obiettivi primari del Sindaco Grillini e della sua giunta che esprimono grande soddisfazione per la partenza del progetto del “centro per famiglie”, forti della consapevolezza che sarà perfettamente rispondente delle necessità e delle richieste educative, ludiche, formative, socializzanti delle famiglie cerretesi.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy