News

Le imprese come volano nella crescita di un territorio

Un tema poco affrontato da tutta la comunità fabrianese è il mancato sviluppo commerciale che da molti anni registra un trend negativo con diverse chiusure di attività. Oggi nella nostra Comunità è fondamentale la collaborazione tra pubblico e privato per realizzare un modello di città circolare efficace che porti un benessere realmente condiviso e partecipato. Con l’impegno di tutti, possiamo costruire un futuro migliore per una società più giusta, dove l’economia circolare rappresenta in una visione generale un approccio di ripensamento dell’intero modello economico. Una oculata Amministrazione Comunale deve fornire una partecipazione concreta e il supporto necessario verso una transizione circolare per attrarre iniziative aziendali di privati che agiscono da acceleratori creando un ecosistema locale. Oggi nel nostro territorio è carente questa visione di competitività commerciale che interesserebbe anche i singoli cittadini che potrebbero individuare ulteriori settori di attività che permettono nuovi posti di lavoro e tutto ciò darebbe un grande respiro alla crescita di Fabriano. Da pochi mesi è stata aperta, in città, una nuova attività commerciale in via IV Novembre, E&F-non solo Rivestimenti, la cui titolare da oltre quindi anni risiedeva all’Aquila dove svolgeva lo stesso lavoro e con grande spirito di appartenenza al territorio, dato che ha una casa di famiglia in una nostra frazione, ha deciso portare la sua esperienza professionale con la speranza di dare un ulteriore servizio alla Comunità. L’Aquila dopo il terribile terremoto del 2009 la città accelera la rinascita e i cittadini tornano finalmente a vivere con le aperture delle attività commerciali. Il cuore pulsante di una città è il suo centro storico dove i cittadini si ritrovano e dove nascono iniziative che aggregano il tessuto sociale di una Comunità. Oggi a Fabriano c’è un urgente bisogno di riqualificare e far rivivere il centro della città con l’impegno dell’Amministrazione Comunale e privati proprietari dei locali, attualmente inutilizzati, la disponibilità di prendere in affitto a prezzi moderati strutture che diano la possibilità di aprire nuove attività commerciali, per animare e dare risposte concrete che la nostra bella città merita. La nascita di nuove attività commerciali è un volano per la crescita della città che non vede disperdere risorse finanziare al di fuori del nostro territorio, ma è un beneficio per l’Amministrazione Comunale che può riversare tali introiti nei servizi al cittadino, nell’accoglienza turistica e la cura del notevole patrimonio monumentale e culturale di cui Fabriano è ricca.

Sandro Tiberi