PALAINDOOR, UN FIORE ALL’OCCHIELLO PER PADEL E ARRAMPICATA

Da quale giorno, a Fabriano, è nato il Palaindoor, un nuovo centro sportivo all’avanguardia che ospita l’ormai diffusissimo padel, uno sport con la palla di derivazione tennistica. Nel corso dell’ultimo anno solare, questo sport è cresciuto in maniera esponenziale anche nella città della carta, diventando una vera e propria moda. E visto il numero sempre crescente di praticanti, nasce l’idea della costruzione di questo centro sportivo. Con curiosità, abbiamo contattato Morgan Clementi, presidente della Wellness Sport Srl, azienda composta da quattro soci che hanno costruito il nuovo immobile dato poi in gestione a due associazioni sportive dilettantistiche che ne cureranno il funzionamento: “Siamo attivi da poco più di una settimana e ci troviamo in Via Brodolini – ci spiega Morgan Clementi – la nostra struttura fino a poco tempo fa non era altro che un capannone in disuso da qualche anno: lo abbiamo preso da un leasing, lo abbiamo riqualificato come centro sportivo indoor e è nato il Palaindoor. Abbiamo già un’altra struttura in Via Gigli (il Fabriano Center Sport, adiacente alla Piscina Comunale) all’aperto con due campi di padel e uno da beach volley, ora, vista anche l’espansione del gioco, abbiamo costruito questo centro indoor molto evoluto e curato, dove troviamo due campi da doppio di padel e uno da singolo. La particolarità – prosegue il presidente della Wellness Sport Srl – è che quello da “padel single” è un campo unico nel nostro comprensorio, non se ne trovano nelle zone limitrofe”. E scendendo più nel dettaglio con il signor Clementi, capiamo perché questo sport sta divampando nella nostra penisola e non solo: “Questo sport è una totale novità a Fabriano, perché fino a poco tempo fa non c’era – afferma Morgan – ha attirato parecchi sportivi, è molto facile da imparare e in trenta giri di lancette hai praticamente iniziato a giocare conoscendo le regole base dello sport. Aggiungiamo che è uno sport sicuro (il che non fa mai male), socievole e sociale: ti diverti e fai del bene alla tua salute. Un plus deriva dal fatto che i tuoi battiti saranno sempre bassi, proverai poco affaticamento, ma questo sudando, ecco perché è un toccasana per la salute. Per chiudere il cerchio una caratteristica importante è la fascia di età che racchiude, perché si va dal bambino di cinque anni all’anziano di novanta, tutti possono giocare”.

Ma il Palaindoor non è stato totalmente terminato, perché se è vero che il padel è già in azione, in Via Brodolini c’è un’ala che attende ancora dei lavori: “Sì, abbiamo una parte ancora da terminare – ci spiega Morgan – da marzo una fetta di Palaindoor sarà dedicata all’arrampicata (free climbing), che sarà gestita da un’altra ASD. Ci tengo anche a dire che all’interno di questa associazione sportiva dilettantistica c’è una ragazza che andrà molto probabilmente alle prossime Olimpiadi. Anche l’arrampicata mancava a Fabriano ed è una grande novità. Tornando alla struttura, nel piano sovrastante abbiamo una sala relax con pareti in vetro per vedere tutte le partite live e un’area esterna con parcheggio e possibilità di fare eventi estivi. Tutti gli spogliatoi hanno qualsiasi comfort, rispettano pienamente la normativa CONI, dispongono anche di servizi per persone disabili e non lasciano nulla al caso. Insomma un centro al top, un fiore all’occhiello per la nostra zona”.

Nell’ambito padel poi, nella è lasciato al caso, con maestri e squadra per tutte le età e tutti i livelli: “Abbiamo squadre maschili e femminili – conclude Morgan Clementi – e c’è una totale sinergia con il centro Janus Tennis Club Fabriano per le iscrizioni alla FIT (Federazione Italiana Tennis, la quale comprende anche il padel). Ci sono dei maestri Fusion Padel Team (un’azienda con maestri argentini), maestri locali per accontentare tutti i livelli e l’immancabile scuola kids. Siamo già partiti da qualche giorno e i lavori vanno avanti senza sosta, possiamo già confidarvi che ospiteremo vari eventi tra cui tappe di campionato italiano sia di padel che di arrampicata”. Una bellissima novità per Fabriano, con due attività sportive che prenderanno sempre più campo nella nostra città e una struttura d’altissimo livello. Benvenuto Palaindoor.

Lorenzo Ciappelloni