Il sindaco Santarelli contrattacca e replica ai sindacati

Fabriano – Il sindaco, Gabriele Santarelli, replica alla presa di posizione dei sindacati (leggi qui). In primo piano la questione legata al personale in servizio in Comune, a Fabriano.

La nota del sindaco

I Sindacati omettono di dire che due dei dirigenti che segnalano come assenti lo sono per malattia e in particolare un Dirigente è assente da oltre un mese e mezzo e lo sarà almeno fino a fine mese e un altro è assente da una settimana e lo sarà almeno per un’altra. I due dirigenti così come chi è stato assente in precedenza sono stati sostituiti e le deleghe sono state prese in carico dalla Segretaria Generale che sta portando avanti numerose attività così come da chi è attualmente presente. Altre deleghe sono state affrontate dal personale opportunamente incaricato a farlo e che si è dimostrato disponibile. Attualmente il problema è l’assenza del Dirigente dei Servizi Finanziari che si è dimesso dopo meno di un mese dall’incarico conferito in data 15 settembre. Ho già avuto modo di evidenziare come le deleghe del Dirigente del Settore Finanziario siano state immediatamente assegnate alla Posizione Organizzativa che però purtroppo ha comunicato il giorno successivo un mese di malattia e ora è stato incaricata un’altra persona che rientrerà lunedì. Non ho capito se il Sindacato se la stia prendendo con chi è assente per malattia perchè a leggere le loro dichiarazioni sembrerebbe così. Ribadisco che l’organizzazione dell’Ente consente di sopperire alla mancanza dei Dirigenti e questo è stato fatto. Se potessi firmerei direttamente io, ma purtroppo non è possibile. Non vedo quindi quale sarebbe la soluzione suggerita dai sindacati per risolvere il problema sollevato. Per quanto riguarda l’attività del Sindacato devo dire che in questi 4 anni ho visto soprattutto da parte di alcune componenti poca attenzione verso l’interesse generale dell’Ente e molta più attenzione invece verso i singoli. Sempre in questi 4 anni la mia Amministrazione si è impegnata per risolvere, riuscendoci, numerosi problemi creati da chi ci ha preceduto e rimasti irrisolti per anni in ambito di trattamento dei dipendenti senza grande collaborazione da parte dei sindacati che, anzi, in alcuni casi hanno ostacolato e ritardato alcuni iter in maniera poi risultata pretestuosa. Per cui rispedisco al mittente l’accusa rivolta denunciando io l’impossibilità di rapportarsi con i sindacati.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy