Approvato Rendiconto 2020, avanzo di amministrazione di 3,9 milioni di euro

Fabriano – Nel corso del consiglio comunale, che si è svolto nei giorni scorsi, è stato approvato, con ritardo, il Rendiconto 2020. L’avanzo di amministrazione, che ora si potrà utilizzare, è pari a 3milioni e 900 mila euro. “Permette di sbloccare risorse importanti – dice il sindaco, Gabriele Santarelli – per avviare una serie di pratiche rimaste in sospeso”. Allo studio, quindi, lavori che riguarderanno il teatro Gentile, il Parco Unità d’Italia, i cimiteri, alcune strade, come via Dante e i marciapiedi di viale Zobicco, Minzoni e Serraloggia, solo per fare alcuni esempi, l’illuminazione nuova in centro storico, il ripristino dell’Anagrafe e la sistemazione del PalaCesari. “Con il voto favorevole in consiglio – prosegue Santarelli – possiamo riavviare iter che si erano fermati, visto che avevamo già dato diversi incarichi esterni di progettazione. Sono tutti lavori a lungo periodo”. Sempre da questo avanzo di quasi 4milioni dovrebbero essere presi anche i contributi per le attività commerciali di cui molto si è parlato nei mesi passati. In consiglio si è parlato anche della scuola Marco Polo, chiusa da maggio, con i genitori e l’opposizione che sollecitano la scelta di un nuovo sito per iniziare il nuovo anno scolastico visto che il plesso di via Fabbri non sarà disponibile.

“Siamo in attesa che la Provincia di Ancona ci faccia sapere le proprie disponibilità negli immobili di loro competenza” conferma il primo cittadino. Nei prossimi giorni potrebbe iniziare il sopralluogo per scegliere l’immobile dove le classi della scuola media del Borgo andranno a settembre se non si opterà per i moduli. Santarelli precisa poi che “parte dell’avanzo di amministrazione servirà anche per il recupero del PalaGuerrieri, in attesa di eventuali sviluppi con i privati. Destineremo risorse – dichiara – per fare quei lavori necessari e richiesti dai tecnici, a tetto e tribune, per chiedere nuovamente l’agibilità al pubblico spettacolo”. Critico il capogruppo PD, Giovanni Balducci: “Questa cifra di avanzo di amministrazione è una testimonianza che non si è capaci di spendere ciò che abbiamo, ma la maggioranza è in grado di perdere i contributi statali per la pista ciclabile che ora saranno sborsati dai fabrianesi”.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy