LA RANA D’ORO DI CARLO SBRICCOLI, DUE MEDAGLIE CON LA MIRASOLE

Lignano Sabbiadoro – Il nuoto Paralimpico è ripartito da dove tutto si era interrotta a causa del Covid-19. Il 27 e 28 febbraio la piscina olimpica Bella Italia a accesso i riflettori sui cento atleti, appartenenti a trentotto società sportive italiane, che si sono sfidati ai XIV Campionati Italiani Assoluti Invernali, evento riconosciuto anche dal World Para Swimming. La PO.DI.F Mirasole Fabriano si si è presentata a questi campionati con Carlo Sbriccoli (foto) atleta d’interesse nazionale seguito in questa trasferta dall’allenatore Giada Boccolucci. Sabato mattina nella prima batteria dei 50 dorso Carlo conquista la medaglia d’argento in 1:05.71. Nel pomeriggio Carlo affronta i 100 rana SB4 la gara che lui attendeva e quella che, lo devo ammettere mi ha tenuta incollata al computer, grazie la diretta streaming della federazione. È stata una gara che Carlo ha affrontato con il piglio giusto non ha mollato un centimetro nei confronti di Brusca Matteo della Polha – Varese che era accreditato di un tempo migliore (2:01.84) contro il (2:08.69) del nostro portacolori.

Il titolo italiano Carlo l’ha conquistato dopo un testa a testa durato novantacinque metri ed un sorpasso negli ultimi cinque che gli ha permesso di schiacciare la piastra e fermare il cronometro a 2:04.37. È stata una vittoria voluta, inseguita per dimostrare che la passione anche in periodi così difficili paga sempre, le parole di Carlo sul post di Facebook lo dimostrano:

“Torno a casa con un argento di categoria nei 50 dorso e un oro di categoria nei 100 rana con un buon personal…è stato un anno duro, impegnativo, sotto ogni punto di vista, e riuscire a tornare con il sorriso non era cosi scontato, voglio ringraziare la mia società, Mirasole Fabriano, sempre presente e grazie a Giada per avermi fatto da spalla in questi giorni, un grazie immenso va alla ASD Spoleto Nuoto che mi ha permesso di tornare a nuotare con costanza e tranquillità, siete una realtà rara e spero di potervi ripagare nella maniera migliore….vincendo, ed infine il grazie più grande va al mio allenatore Daniele Luciani, le parole non le trovo mai per chi come te ha creduto e crede fermamente che un giorno sarò io a mettere la mano avanti!”

Grande soddisfazione per la PO.DI.F. “Mirasole” che nonostante la maggior parte degli impianti chiusi riesce a supportare sempre i suoi atleti e tecnici ,che portano lustro alla società e alla città di Fabriano.

Federica Stroppa

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy