FABRIANO – ADDIO MANUEL MORETTI, AVEVA SOLO 30 ANNI

Fabriano – Lutto nella città della carta per la prematura scomparsa di un giovane. Se ne è andato oggi, 23 febbraio, per colpa di un male incurabile, Manuel Moretti, Poppy per gli amici. Aveva solo 30 anni. Residente a Cacciano, frazione a pochi chilometri dalla città, calciatore con una tecnica stupenda, centrocampista per anni della Fortitudo, un atleta che si sapeva far notare in campo, è andato a giocare un’altra partita in cielo. Lascia i parenti, la fidanzata e gli amici tutti nel dolore. Da domani, mercoledì 24 febbraio, la camera ardente preso Infinitum, il funerale avrà luogo venerdì mattina alle ore 11 (partenza del corteo di auto alle ore 10,45) presso la chiesa Madonna della Misericordia. Al termine delle esequie la sepoltura nel cimitero di Cacciano-Serradica. La famiglia non chiede fiori, ma offerte a favore dell’associazione Ail.

I primi a ricordarlo, sui social, sono stati i compagni di tante avventure sportive. “Questa volta non è come altre, questo è un dolore diverso, atroce, che mi spezza il cuore e i polmoni. Dovevamo fare una grande festa quando sembrava che il peggio fosse passato, ma poi il covid-19 e il peggioramento della malattia ci hanno fermato. Ti ho seguito calcisticamente da quando eri ragazzino – ha scritto su Facebook l’ex assessore comunale Gaetano Rinaldi – e ho avuto modo di conoscere la tua splendida famiglia. Abbraccio forte tuo padre tua madre e i tuoi fratelli e non oso pensare al loro dolore”. Da domani, mercoledì 24 febbraio, alle 11, verrà aperta la camera ardente presso la Casa Infinitum Bondoni, in via Nenni. In tanti raggiungeranno la struttura, nel rispetto delle norme per evitare la diffusione del Coronavirus, per salutare un giovane definito, sui social, nelle ultime ore, “meraviglioso, sempre gentile ed educato”. E ancora: “Ho avuto la gioia di allenare Manuel: Grande e educatissimo ragazzo oltre ad essere un Campione. Condoglianze alla sua famiglia” il ricordo di Sergio.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy