TELECAMERE E WI-FI, LAVORI IN CORSO A FABRIANO

di Marco Antonini

Fabriano – Città più sicura dalla prossima primavera: l’appalto per il nuovo sistema di videosorveglianza è stato aggiudicato ed è stato sottoscritto il contratto. I lavori, come abbiamo già anticipato più volte, sono stati consegnati lo scorso primo ottobre e l’ultimazione dovrebbe avvenire entro il 6 marzo. Sarà uno strumento tecnologico in più a sostegno dell’attività delle forze dell’ordine. A breve, poi, verrà collaudato anche il nuovo sistema wi-fi che interesserà diverse aree del centro storico cittadino. I lavori per il potenziamento delle telecamere di ultima generazione consentiranno di installare, a breve, i varchi in sei accessi che conducono nella città della carta con controllo delle targhe per intercettare veicoli rubati e/o senza assicurazione. Altre telecamere verranno posizionate in piazza Miliani, Piazza Garibaldi, Corso della Repubblica, Giardini Regina Margherita e parcheggio Maestri del Lavoro. Il sistema di videosorveglianza che verrà inserito nel contesto dei parcheggi consentirà di essere implementato con un servizio per la verifica di disponibilità di posteggi liberi collegabile a un’app per consentire di trovare parcheggio in modo più agevole eliminando il fenomeno delle auto che circolano alla ricerca di un posto libero. “Questo progetto – dice il sindaco, Gabriele Santarelli – consentirà di dare maggiore sicurezza alla città e di dare un supporto fondamentale all’attività di tutte le forze dell’ordine”. Secondo il progetto predisposto dall’Amministrazione comunale saranno 32 le nuove spycam dislocate alle uscite di Fabriano e in centro storico. Il progetto, da 250 mila euro, è stato finanziato con fondi recuperati dall’avanzo di amministrazione 2018. Nel dettaglio sono sei le entrate in città, gli ingressi lungo le direttrici Roma, Ancona, Sassoferrato, Moscano, Collamato e Collegiglioni. In ciascun punto verranno piazzati tre occhi elettronici ad alta definizione e ad infrarossi in grado di leggere le targhe delle vetture in transito e segnalare in tempo reale il passaggio di mezzi rubati. Il tutto con allerta in tempo reale alle forze dell’ordine, commissariato, carabinieri e polizia locale. Questo sistema sarà in funzione anche in piazza del Comune dove verranno posizionate 3 telecamere che controlleranno sia i mezzi che eventuali accessi non autorizzato quando entra in funzione, nei giorni feriali, la zona a traffico limitato che diventa h24 nei festivi. In programma anche la sostituzione degli occhi indiscreti ormai datati che non riescono a permettere l’identificazione delle persone perché le immagini non vengono immortalate in maniera nitida e chiara. La sostituzione riguarda le spycam che sono ai Giardini pubblici Regina Margherita (area giochi), al parcheggio di via Cappuccini, Piazza Miliani, Piazza Garibaldi e Corso della Repubblica. A breve, poi, verrà collaudato il nuovo sistema wi-fi già attivo realizzato grazie al bando “WiFi4EU”. Sono stati installati degli access point molto performanti nei seguenti luoghi: sede Comunale Piazzale 26 settembre 1997, sia edificio interno che piazzale esterno, Biblioteca Multimediale Sassi presso il Loggiato San Francesco, all’esterno del Museo Guelfo, in Pinacoteca e in Piazza del Comune.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy