‘‘Se devi combattere per ottenere l’attenzione di qualcuno stai sbagliando guerra”

Quante volte ci ostiniamo in ogni campo a desiderare di essere notati da qualcuno che invece per qualche motivo ci ignora. Dall’allenatore che non ci fa giocare al capo, che non ci dà una promozione da anni o semplicemente dall’uomo/donna che vogliamo da sempre, ma non ci ha mai considerati… eppure ci ostiniamo a farci del male, passando sopra la nostra autostima pur di avere quel saluto o quel riconoscimento. A volte sarebbe più ecologico lasciare andare e focalizzarci su chi la nostra attenzione la desidera e magari la considera tempo prezioso… donandoci a loro volta il loro tempo e magari la felicità o la produttività dello stare insieme. Amarsi vuol dire anche questo, saper lasciare andare persone o ambienti che non ci fanno sentire apprezzati che non valorizzano le nostre potenzialità fino al punto da farci sentire sbagliati, quando sbagliati non lo siamo per nulla. Abbiamo solo fatto scelte che non ci valorizzano… perciò impariamo a volerci più bene facendoci scivolare addosso commenti o comportamenti tossici e se possibile allontanare le persone da cui provengono.

Mara Bellerba

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy