LE MARCHE TORNANO GIALLE

Ancona – Emergenza covid-19. Le Marche tornano al colore giallo. Ad annunciare la decisione del Governo è stato il presidente Francesco Acquaroli con un post facebook. “Finalmente è arrivata la conferma che tutti aspettavamo: da domenica 6 dicembre – si legge – torniamo in “zona gialla”. Questa notizia ci fa piacere ma non deve essere considerata come una esenzione da ogni responsabilità. Il virus continua a circolare e ogni giorno registriamo un numero di soggetti positivi ancora cospicuo. Se non è necessario, dunque, dobbiamo cercare evitare luoghi di potenziale affollamento, dobbiamo tutti impegnarci al massimo per far sì che la nostra regione resti stabilmente in fascia gialla. Mi raccomando – conclude il governatore – il colore della nostra regione è nelle vostre mani. Vi prego di aiutarci!”.

Covid

Calo generalizzato di ricoveri nelle Marche per Covid-19: nelle ultime 24 ore sono passati da 614 a 605 (-9). Sei i pazienti in meno nei reparti Semintensivi (da 148 a 142), uno in meno in Terapia intensiva (da 88 a 87), -2 nei reparti non intesivi (da 378 a 376). Sono 36 le persone dimesse da ospedali nell’ultima giornata. Emerge dal bollettino di aggiornamento del Servizio Sanità della Regione. In calo anche le persone assistite nei Pronto soccorso (non considerate tra i ricoverati) che passano da 33 a 28 (-5) mentre aumento gli ospiti di strutture territoriali (da 251 a 258, -7). Intanto continua a salire il numero di positivi in isolamento domiciliare (18.756, +421) mentre cala quello degli isolati in casa per contatto (14.555, -594; 3.492 con sintomi, 546 operatori sanitari); i guariti ora sono 10.866 (+73).

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy