SASSOFERRATO – TUTTE LE NOTIZIE IN UN CLICK

Sassoferrato – La biblioteca si arricchisce grazie ai fondi del Ministero e della Regione. Nuova linfa per la biblioteca che si arricchirà grazie ai fondi del Ministero con il decreto firmato che ha messo a disposizione risorse destinate al sostegno indiretto del settore librario e della funzione pubblica delle biblioteche e con il bando regionale per il sostegno di progetti di rilievo per la promozione alla lettura. Quasi 10 mila euro in tutto da investire per sostenere la cultura e il territorio. Il Comune di Sassoferrato aveva partecipato nelle scorse settimane alla procedura indetta rispettivamente dal Ministero competente, e dalla Regione Marche, manifestando la propria volontà di concorrere alla suddivisione delle risorse. Nei giorni scorsi il MiBACT e la Regione hanno comunicato l’assegnazione dei sostegni. Grazie al contributo verranno acquistati, da sei librerie operanti nell’ambito della provincia come previsto dal bando tra cui le tre librerie presenti nel comune di Sassoferrato, nuovi libri che verranno messi a disposizione della comunità. Saranno volumi di letteratura per l’infanzia, narrativa e saggistica soprattutto incentrata sull’arte. Il finanziamento ottenuto, il massimo per biblioteche che hanno un patrimonio librario fino a 20.000 mila volumi, servirà, in collaborazione con le altre biblioteche del territorio, per soddisfare in maniera ancora più esaustiva le esigenze e le richieste degli utenti. “Con questi fondi – spiega l’assessore alla Cultura, Dott.ssa Lorena Varani, riusciremo a mantenere alto il livello di qualità della nostra biblioteca. E il merito di questo contributo va senz’altro ai nostri uffici comunali, alla responsabile del settore cultura e della bibliotecaria, preziosa figura operante nella biblioteca comunale di sassoferrato grazie alla collaborazione con l’unione montana dell’ Esino-Frasassi”.

Borsa lavoro

Al via dal 1° ottobre a Sassoferrato il progetto relativo all’Avviso Pubblico “POR MARCHE FSE 2014/2020, Asse prioritario 1 – Occupazione – Contributi per la realizzazione di progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai Comuni a favore di soggetti disoccupati, residenti nella regione Marche. Il Comune di Sassoferrato ha presentato, a suo tempo, la manifestazione di interesse, che prevede lo svolgimento di una “borsa lavoro” da parte di soggetti Over 30. Il progetto è stato approvato e sono state assegnate le tre figure professionali selezionate nell’ambito delle tre Aree di intervento richieste e precisamente: Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e urbanistico; Attività culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali; Attività specialistiche ad alto contenuto innovativo. Le borse della durata di 9 mesi ciascuna, per 25 ore settimanali, risponde sia al bisogno del borsista di inserirsi nel mercato del lavoro sia con quella del soggetto ospitante di reperire ed ospitare una figura professionale coerente con i propri fabbisogni occupazionali ed organizzativi. Le tre nuove forze lavoro, supportate dai relativi tutor individuati tra i dipendenti delle aree di riferimento e coordinate da Responsabile dell’Area 1- Amministrativa hanno, quindi, preso servizio in sinergia con gli uffici preposti.

Racconti

La casa editrice indipendente Historica edizioni (www.historicaedizioni.com) in collaborazione con il sito Coltura (www.cultora.it) indice l’edizione 2020 del concorso letterario “Racconti Marchigiani”. La partecipazione al concorso è gratuita ed è rivolta a tutte le persone, italiane o straniere, nate, residenti o domiciliate nella Regione Marche. L’oggetto del concorso riguarda esclusivamente la sezione narrativa. Gli autori intenzionati a partecipare al concorso dovranno inviare racconti inediti e redatti in lingua italiana. Possono partecipare al medesimo testi già premiati in altri concorsi, purché sempre inediti e redatti in lingua italiana. Gli elaborati dovranno essere inoltrati entro e non oltre il 30 ottobre p.v. in formato word con nome, cognome, numero di telefono e nome del concorso al seguente indirizzo e-mail: raccontimarchigiani@gmail.com. i racconti verranno pubblicati da Historica edizioni in un libro che sarà in vendita nelle librerie, sul sito Historica, alle pricipali filiere della piccola e media Editoria cui parteciperà l’editore e sui principali book-stores online.

Proroga

L’art.109 del “Decreto Agosto” ha prorogato fino al 31 dicembre 2020 l’esonero TOSAP e COSAP in favore delle imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico. Proroga di due mesi, quindi, dal 31 ottobre al 31 dicembre 2020 per l’esonero, a favore degli esercizi di ristorazione e di somministrazione di pasti e di bevande, dal pagamento della tassa o del canone dovuti per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP e COSAP). Slitta a fine anno anche il termine per la presentazione, in via telematica, delle domande di permesso di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento delle superfici già concesse, da inoltrare al Comune di competenza.

A cura di Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy