LUPI A COLDAPI E UNO IN VIA SASSI DI FABRIANO, ARRIVA LA RAI

di Marco Antonini

Fabriano – Almeno 5 lupi girano per Coldapi di Sassoferrato, non solo di notte, ma anche di giorno, tanto che un abitante del paese, Vittorio Ceccolini, è riuscito a fotografarli a due passi da casa sua. Negli ultimi giorni, intanto, un esemplare è stato immortalato anche in via Sassi, a Fabriano, quartiere Borgo, nella zona che conduce in località Ceresola. Ad aver notato la presenza di un esemplare son stati due fratelli che si trovavano nel giardino di casa. “Non potevamo credere ai nostri occhi – confidano i due quarantenni fabrianesi.- Avevamo un lupo a cento metri da casa che stava cercando cibo nel campo, non lontano dal monte”. Una vicenda, quella dei lupi nell’entroterra, che ha mosso anche la tv di Stato. Oggi, infatti, una troupe di Rai1 dovrebbe arrivare a Coldapi per realizzare un servizio su quanto segnalato e raccontato da Vittorio Ceccolini diversi giorni fa. “Li ho visti in più occasioni – racconta – nel giardino dietro casa. La mia famiglia ha, giustamente, paura. Andiamo a passeggiare con il rischio di trovarci un lupo davanti”. Proprio la mamma novantenne di Vittorio, tutte le mattine esce, a piedi, per fare quattro passi lungo la strada principale del paese. “Adesso ha il terrore di incontrare i lupi – dice il figlio – in quanto non sai mai che reazione può avere un lupo, se te lo trovi davanti”. Anche se non si ricordano episodi in cui un lupo abbia attaccato una persona, c’è paura. Sulla vicenda interviene anche il sindaco di Sassoferrato, Maurizio Greci. “Cercheremo di capire cosa si può fare in queste situazioni e soprattutto chi e come deve farlo. Sicuramente – dichiara il primo cittadino – siamo vicini ai nostri concittadini che si trovano in questa situazione”. Ceccolini chiede una soluzione per allontanarli dal centro abitato e poter vivere tranquillamente nel piccolo paesino dell’Appennino dove la serenità e il silenzio hanno sempre la meglio. Una soluzione che non faccia male a nessuno perché sa che in montagna, lontano dalle grandi città, è possibile imbattersi negli animali selvatici.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy