TRE CASI COVID IN POCHI GIORNI A FABRIANO, INTENSIFICATI I CONTROLLI

di Marco Antonini

Un altro caso di positività a Fabriano, una donna di mezza età. Il terzo in meno di una settimana. Nell’entroterra sono più di 50 le persone in quarantena in tutto l’Ambito 10. Riprende a lavorare il Centro Operativo Comunale di Fabriano. Il sindaco, Gabriele Santarelli: “La persona a cui è stato accertato il Covid-19 ieri, martedì 11 agosto, è riconducibile allo stesso “focolaio” degli altri due già noti dei giorni scorsi. Si tratta di un contagio avvenuto all’interno del nucleo familiare”. In città sale la preoccupazione. “Stiamo man mano riattivando le funzioni del Centro Operativo Comunale per rispondere alle esigenze delle persone in quarantena. La Polizia locale – dice il primo cittadino – su indicazione dell’Amministrazione e in accordo con le altre forze dell’ordine ha stilato un nuovo programma di controlli delle attività commerciali e dei locali. Indossare la mascherina nei locali al chiuso, aperti al pubblico, non solo è obbligatorio, ma è anche una forma di rispetto verso gli altri”.

Al sindaco replica Mauro Bartolozzi, presidente Confcommercio di Fabriano. “Intensificare i controlli è una buona cosa, ma da quel che lei dice sembrerebbe che la pandemia avanzi per colpa dei negozi, ristoranti e bar. Tutta quella gente che il weekend lo passa sulla costa senza nessuna prevenzione o quelli che sono andati in ferie nei paesi molto più colpiti dell’Italia da chi vengono controllati?” incalza Bartolozzi. Secondo il presidente della sezione fabrianese sarebbero “da rivedere eventuali manifestazioni in programma e magari controllare anche gli spazi pubblici dove è facile creare assembramento” perché “non è che aumentando i controlli a negozi e pubblici esercizi, che comunque ritengo doverosi, risolve il problema Covid”. Dall’inizio dell’emergenza sono 94 i casi accertati di coronavirus a Fabriano. In questi giorni si stanno contattando tutte le persone che sono venute a contatto con i due amici positivi dei giorni scorsi. Purtroppo entrambi pare che abbiano partecipato a più serate insieme ad altre persone in diverse zone della regione. Intensificati, già da ieri, i controlli.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy