FABRIANO – INCENDIO IN UNO CAPANNONE

Fabriano – Un incendio è divampato, nella notte tra giovedì e venerdì, in un capannone industriale, da decenni in disuso, in via Pietro Miliani, quartiere Piano, di Fabriano. Nel sito venivano realizzati stampi plastici. I vigili del fuoco del distaccamento cittadino hanno lavorato diverse ore per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la struttura. Ieri il sopralluogo delle forze dell’ordine: non si esclude il dolo. Con molta probabilità, infatti, ad entrare in azione potrebbero essere stati dei vandali annoiati. Il rogo nell’area di capannone dove erano conservati scatoloni con vecchie copie di documenti cartacei che sono riconducibili all’attività industriale non è più operativa da molti anni. Da una prima ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Fabriano pare che l’incendio sia stato appiccato senza motivo da ignoti. Un aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere di videosorveglianza posizionate nelle vicinanze, le cui registrazioni sono al vaglio delle forze dell’ordine.

Oltre l’incendio i pompieri sono intervenuti in località anche in San Cassiano, a pochi chilometri da Fabriano. Un camionista lituano aveva parcheggiato il suo mezzo pesante per riposarsi alcune ore. Per scacciare una vespa entrata nella cabina di guida, però, ha involontariamente sfrenato il camion rischiando che finisse nella scarpata. Così non è stato visto perchè il mezzo si è mosso, per fortuna, soltanto di alcuni metri con le due ruote anteriori finite fuori strada. I pompieri hanno agganciato il camion ed evitato il peggio. Danni al mezzo, illeso il conducente.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy