CARITAS FABRIANO-MATELICA, ASSISTITE 500 FAMIGLIE

di Marco Antonini

Fabriano – A lavoro, tutti i giorni, non solo in questo periodo di emergenza sanitaria, la Caritas della diocesi di Fabriano-Matelica che ha investito 30mila euro più 10 donati dall’amministratore apostolico, monsignor Massara. “In questi mesi – dice il direttore, don Marco Strona (a sinistra nella foto) – abbiamo collaborato con il Cisom e l’associazione Quadrifoglio nella gestione del Social Market. Per evitare il contagio abbiamo effettuato anche consegne a domicilio. Abbiamo acquistato e donato anche prodotti igienici, più di mille mascherine e materiale sanitario. Siamo stati vicini, a Pasqua, alle famiglie: regalati doni speciali per far passare un pranzo di festa dignitoso”. L’Ente ha regalato ai bisognosi buoni alimentari della Caritas Italiana: sono tessere ricaricabili che permettono di fare spesa. “In questa fase Covid siamo stati vicini – spiega Strona – a quasi 500 famiglie che vivono a Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi e Genga. Di queste 400 solo nella città della carta”. Tre appartamenti sono stati dati in comodato d’uso gratuito a famiglie che necessitavano di alloggio. La Diocesi ha sostenuto anche 9 famiglie di giostrai e attivato un servizio psicologico gratuito per persone in difficoltà.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy