BANDO PER DUE NUOVI PRIMARI AL PROFILI, ANESTESIA E ODONTOSTOMATOLOGIA

di Marco Antonini

Fabriano – Il rilancio del Profili, a inizio 2020, è coinciso con la nomina del nuovo primario del reparto di Ortopedia dell’ospedale di Fabriano, il dottor Daniele Aucone e, alcuni giorni fa, della dottoressa Chiara Rossi che ha vinto il concorso ed è il direttore-farmacista responsabile della Struttura complessa “Farmacia Ospedaliera” di Fabriano. Le sorprese non sono finite: l’Asur, infatti, ha pubblicato recentemente il bando di avviso per il conferimento di incarico quinquennale per due dirigenti medici con il ruolo di direttore di Struttura complessa. Arriveranno, in poche parole, due nuovi primari. Uno per Odontostomatologia-Chirurgia orale (a cui fa riferimento anche l’ospedale di Loreto) e per l’Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione. Due direttori attesi da tempo. Soprattutto in questo periodo, poi, con l’emergenza del Coronavirus, l’avvio dell’iter che porterà, nei prossimi mesi, al concorso vero e proprio e alla nomina del direttore, è una buona notizia per un reparto strategico per la vita dell’ospedale come Anestesia.

Le domande dovranno essere presentate entro il 5 marzo, che corrisponde al trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso nella Gazzetta Ufficiale. Poi Artea Vasta 2 procederà ad organizzare le fasi successive che dovranno portare al concorso vero e proprio e alla graduatoria finale stilata dalla commissione. Da qui la Direzione sanitaria di Area Vasta 2 dovrà scegliere e nominare il nuovo primario di Anestesia e Rianimazione e di Odontostomatologia-Chirurgia Orale. I reparti del Profili, quindi, a distanza di due anni e mezzo circa dalla nomina degli ultimi primari in strutture importanti, con sede a Fabriano, Behrouz Azizi a Urologia, Andrea Pennacchi a Otorinolaringoiatria (entrambi hanno effettuato un ottimo lavoro, con notevole aumento dell’attività chirurgica con pazienti, di tutte le età, anche da fuori zona) avranno nuovi capi. Il reparto di Odontostomatologia attende il primario dal primo gennaio 2019, quando è andato in pensione il responsabile, dottor Mazzanti, e l’attività del reparto ha subìto un brusco rallentamento.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy