FABER GINNASTICA FABRIANO, OTTIMA PARTENZA IN CASA

Fabriano – E’ iniziato in questo week-end il Campionato di Serie A1, A2, B. La prima delle quattro tappe di cui si compone il Campionato è andata in scena al Pala Guerrieri di Fabriano. Era proprio la Faber Ginnastica Fabriano, la società che ha organizzato in maniera magistrale la prima di campionato, coadiuvata dai suoi sempre preziosi, genitori e volontari che hanno affrontato un lungo week-end ritmico. Infatti si è iniziato nel primo pomeriggio di sabato 1 febbraio, dopo una mattinata di prove pedana, con la serie A2 dove a contendersi i primi tre gradini del podio erano dodici squadre sulle quali hanno primeggiato, Polimnia Ritmica Romana, Forza e Coraggio Milano, Olimpia Senago. Alle ore 19.00 il via alla massima serie, la Serie A1, dove per ben tre anni consecutivi a detenere il titolo di squadra Campione d’Italia è proprio la Faber Ginnastica Fabriano. I risultati non si sono fatti attendere. Scesa in pedana come seconda squadra, sulle dodici partecipanti, le ginnaste dell’Accademia Fabrianese Milena Baldassarri Capitano, Talisa Torretti, Sofia Raffaeli e la russa Karina Kuznetsova, hanno brillato davanti al pubblico casalingo. Hanno condotto una gara lineare, senza affanno, nonostante i nuovi programmi ancora in rodaggio, guadagnando ottimi punteggi che le ha proiettate in prima posizione con ben 104.900 punti, grazie soprattutto all’ottimo lavoro che queste ragazze svolgono in pedana ogni giorno con il nostro staff tecnico. A fine gara il podio è composto quindi dalla Faber Ginnastica Fabriano che si aggiudica la prima tappa, inseguono con un buon distacco ASU Udinese e Armonia di Abruzzo. Domenica 2 febbraio in pedana le squadre della Serie B dove ha vinto la tappa, la Polisportiva Varese, inseguono Putinati Ferrara e Fortebraccio Perugia. Prossimo appuntamento ad Eboli in provincia di Salerno, al Palasele, il week-end del 15 e 16 Febbraio.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy