“CHE FINE HANNO FATTO I CANTIERI PER IL RECUPERO DEL CENTRO?”

A seguito di quanto dichiarato nei giorni scorsi alla stampa dal sindaco Gabriele Santarelli, il comitato “Alla scoperta del Giano”, che ha come obiettivo fin dalla sua costituzione nel 2012 il completo recupero e valorizzazione dell’alveo del Giano nonché la creazione di un parco urbano fruibile a tutti i cittadini, sente la necessità di tornare ad intervenire. Si ipotizza oggi la realizzazione di una grande opera quale un parcheggio multipiano (leggi) in Piazza Garibaldi, quando però in zona ben altri importanti lavori sono oramai da anni in attesa di essere ultimati. Vorremmo pertanto porre alla giunta la semplice domanda che gran parte dei fabrianesi si fanno: “che fine hanno fatto i cantieri del progetto di recupero centro storico – borgo finanziati con i fondi del terremoto del 1997 che prevedeva la realizzazione del collettore fognario e riqualificazione del tratto urbano del Giano ?” E aggiungiamo: “Dopo le varie vicissitudini legali, quali ricorsi al Tar e Consiglio di Stato, per cui abbiamo tutti atteso gli sviluppi negli ultimi mesi, dobbiamo ora pensare sia cambiato qualcosa rispetto a quanto ci fu dichiarato a suo tempo in campagna elettorale circa la completa scopertura del tratto tombato da predisporre con apposita variante ? O peggio, siamo a rischio di un’ennesima incompiuta?”.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy