SASSOFERRATO – VIAGGIO SOSPETTO, DUE DENUNCIATI PER RICETTAZIONE

Sassoferrato – Due uomini originari della Campania campani si aggiravano per la zona industriale della città con dentro la macchina oggetti rubati e attrezzatura che avrebbe potuto aiutare in caso di furto. Sono stati denunciati per ricettazione e porto di oggetti atti a offendere. Operazione dei carabinieri di Sassoferrato. Martedì i militari erano impegnati in una normale attività di servizio quando hanno notato una vettura lungo la zona industriale Berbentina a bassa andatura. L’auto, sulla quale erano a bordo, era stata noleggiata. I due soggetti hanno mostrato nervosismo durante il controllo. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti, nel bagagliaio dell’auto, materiale destinato all’edilizia tra cui frullini, trapani e avvitatori elettrici. Vicino c’erano un grosso cacciavite e un tablet. Di tutto questo materiale non è stata fornite alcuna giustificazione dai due. I carabinieri hanno scoperto che il tablet era stato rubato, solo qualche ora prima, a Pergola, in una macchina in sosta lungo una via del centro. L’apparecchio, una volta rintracciato il proprietario, è stato restituito allo stesso. Mentre il restante materiale, per il quale sono in corso gli accertamenti dei militari per stabilirne la provenienza, è stato sequestrato. Non è escluso che possa essere stato rubato o, addirittura, poteva essere utilizzato per compiere un furto in un’abitazione o in un’azienda della zona industriale della zona.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy