SASSOFERRATO, 43ENNE DENUNCIATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

CONTINUANO I CONTROLLI DI FINE SETTIMANA DEI CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI ANCONA. NEL CORSO DEI 132 SERVIZI SVOLTI NELL’AMBITO DELL’INTERO TERRITORIO PROVINCIALE, SONO STATI CONTROLLATI 500 MEZZI E OLTRE 800 PERSONE, ELEVATE 50 CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA. 4 PERSONE SONO STATE DEFERITE IN STATO DI LIBERTA’, DI CUI 1 PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA, 1 PER MANCATA ESIBIZIONE DI DOCUMENTI, 1 PER OMESSA OSSERVANZA DEL DECRETO DI ESPULSIONE ED 1 PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Di seguito le operazioni d’interesse:

SASSOFERRATO: i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un 43enne del luogo per maltrattamenti in famiglia. Lo stesso, già autore di ripetuti episodi di violenza fisica e psicologia, nel corso di un’accesa discussione avvenuta per futili motivi all’interno della propria abitazione, minacciava gravemente la madre e la sorella.

NUMANA: i militari della locale Stazione, come da predisposto servizio, sul Lungomare di Marcelli, nella tarda mattinata del 18 agosto 2019, hanno sorpreso un cittadino bengalese che, senza la prevista autorizzazione, vendeva teli da mare. Gli veniva contestata la prevista violazione amministrativa e gli venivano sequestrata amministrativamente la merce posseduta.

NUMANA: i militari della Stazione di Numana, nella giornata del 17 agosto 2019, in località Marcelli, in due distinti controlli, fermavano e controllavano un 28enne ed un 19enne, che venivano trovati in possesso di modiche quantità di hashish che venivano sequestrate amministrativamente. Entrambi venivano segnalati alla Prefettura di Ancona.

CAMERANO: i militari della locale Stazione, denunciavano in stato di libertà un 39 nigeriano per inosservanza del decreto di espulsione ed ordine di abbandono del territorio nazionale ex art. 14 del D. lvo 286/1998. Il predetto, nell’ambito dell’attività preventiva, alle ore 23,00 circa del 17 agosto 2019, nel centro abitato, veniva fermato e controllato, riscontrando a suo carico il citato provvedimento.

SENIGALLIA: i Carabinieri della locale Stazione hanno messo in campo diverse pattuglie per infrenare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. In tal modo hanno sorpreso in piazza Manni, nel pieno centro cittadino, un nigeriano mentre svolgeva l’attività abusiva di parcheggiatore, per cui veniva contravvenzionato in relazione agli articoli 7 e 15 bis del Codice della Strada. Inoltre, veniva denunciato perché sprovvisto dei previsti documenti di permanenza sul territorio nazionale. Analogamente i militari procedevano nei confronti di altro extracomunitario, senegalese, che, in via Bixio, nei pressi del porto turistico, svolgeva anch’egli l’irregolare attività di parcheggiatore. Anche quest’ultimo veniva contravvenzionato.

SENIGALLIA: i Carabinieri della locale Compagnia, sul tratto di spiaggia da Lungomare Marconi a Lungomare Alighieri, con alcune pattuglie e militari in abiti civili, hanno trovato un ambulante mentre esercitava l’attività di commercio su aree demaniali marittime in forma itinerante senza essere in possesso della prescritta autorizzazione amministrativa e senza il nulla-osta del Comune di Senigallia. Al venditore, senegalese, regolare sul territorio nazionale, veniva contestata la relativa violazione di norme regionali in materia di commercio su aree pubbliche per complessivi euro 5.000,00. Inoltre, venivano sequestrate amministrativamente: 8 portafogli, 192 borse, 15 borse e 28 teli di mare. Altri venditori abusivi, avvedutisi dei controlli dei carabinieri si davano alla fuga ed abbandonavano sull’arenile di Lungomare Alighieri alcuni borsoni che venivano recuperati e sequestrati penalmente che contenevano la seguente merce contraffatta: 8 borse da donna, 7 giacche a vento, 6 polo, 10 t-shirt, 20 bermude e 21 paia di scarpe.

BELVEDERE OSTRENSE: i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 47enne del posto. Lo stesso, , alla guida del proprio veicolo, risultava avere un tasso alcolemico superiore al consentito (3,72 g/l). Oltre alla denuncia penale è scattato, altresì, il ritiro della patente di guida.

BELVEDERE OSTRENSE: i Carabinieri della Stazione hanno segnalato alla prefettura di Ancona un giovane del luogo, a piedi nel centro abitato, trovato in possesso di una modica quantità di hashish, sottoposta a sequestro.

SERRA DE’ CONTI: i militari della Stazione di Montecarotto, alle ore 22,00 circa del 18 agosto 2019, nel centro abitato, fermavano e controllavano un veicolo con a bordo un 18enne ed un 19enne. A seguito di perquisizione, si rinveniva una modica quantità di marijuana che veniva sequestrata amministrativamente. I due venivano poi segnalatati alla Prefettura di Ancona.

CS

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy