IMMORTALATA DALLA FOTO-TRAPPOLA

di Marco Antonini

Fabriano – “Le foto-trappole stanno facendo il proprio dovere, forse anche gli incorreggibili zozzoni farebbero meglio a farlo”. Così, ieri pomeriggio, il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, nel pubblicare su Facebook il video di una residente che è stata immortalata mentre buttava, non è chiaro se sulla strada pubblica o nella proprietà confinante, dei rifiuti di vario tipo. Nelle riprese, che durano una decina di secondi, si vede una signora che cammina con un secchio di plastica e, ad un certo punto, si affaccia di sotto e svuota una busta di plastica contenente diversi rifiuti. Il video è stato visionato attentamente dagli agenti della polizia locale di Fabriano che sono riusciti a identificarla. Per lei una multa salata. Da mesi sono stati potenziati i controlli contro chi inquina. Un uomo del posto, ad esempio, recentemente aveva abbandonato una serie di rifiuti ingombranti in mezzo alla natura non lontano dall’incrocio che conduce dalla Stazione ferroviaria a Nebbiano. Grazie alla foto-trappola è stato identificato: per lui è scattata una multa da 600 euro. L’uomo, infatti, ha raggiunto la Pedemontana Fabriano-Sassoferrato, la strada incompiuta da quasi mezzo secolo, per disfarsi di materiale ingombrante invece che smaltirlo correttamente al centro rifiuti di via Bachelet. Il suo gesto non proprio civile non è rimasto impunito. Infatti gli è stata recapitata a casa una multa da 600 euro. La contravvenzione è stata comminata dai vigili urbani di Fabriano dopo aver visionato le immagini scattate dalle foto-trappola che sono state posizionate in molti punti della città della carta.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy