PRIMA IL FRONTALE POI IL VOLO NELLA SCARPATA, TANTA PAURA A GENGA

Genga – Frontale non lontano da Genga: marito e moglie percorrevano con una Volkswagen Up la strada che da Sassoferrato e Avacelli conduce a Genga, quando l’auto è finita in una scarpata, in mezzo alla vegetazione, dopo un frontale con un altro mezzo e un volo di circa 10 metri. La donna è ricoverata, in gravi condizioni, all’ospedale di Torrette di Ancona; lui ha riportato ferite che guariranno in pochi giorni. E’ accaduto questa mattina alle 9. Due auto si sono scontrate frontalmente: una C4 Citroen e una Volkswager Up. Ad avere la peggio è stata quest’ultima che è finita sulla scarpata dopo un volo di quasi dieci metri. All’interno del mezzo marito e moglie di circa 60 anni, entrambi di Sassoferrato. Lui, alla guida, ferito, lei, in condizioni più gravi, sono riusciti ad uscire, non senza difficoltà, dall’auto e hanno atteso i soccorsi. Sul posto i vigili del fuoco di Arcevia, i carabinieri e i sanitari del 118. La donna, dopo le prime cure, è stata trasferita, in codice rosso, con l’eliambulanza Icaro 2, all’ospedale di Torrette di Ancona. Il marito è stato medicato sul posto e trasportato all’ospedale di Fabriano per accertamenti. Illeso il conducente della Citroen, un 40enne della zona, che ha riportato tanto spavento. Danni ingenti ad entrambe le carrozzerie. (immagine di repertorio)

Carabinieri, controlli del weekend

Jesi – I militari de Nucleo Operativo e Radiomobile di Jesi hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 18enne nato in Albania residente a Santa Maria Nuova e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Ancona, con contestuale ritiro della patente di guida e un 28enne italiano sempre di Santa Maria Nuova. Quest’ultimo, controllato alle ore 02,30 del 15 giugno 2019 nel centro abitato di Santa Maria Nuova alla guida di autovettura Renault Clio, veniva trovato in possesso di un involucro contenente 1 grammo di stupefacente tipo cocaina. Le immediate indagini permettevano di individuare nel 18enne albanese l’autore dello spaccio il quale, rintracciato dagli operanti in quella via della Repubblica e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di due involucri contenenti complessivamente grammi 14 di cocaina e la somma di € 90,00 provento dello spaccio, il tutto posto sotto sequestro. I militari della Stazione di Chiaravalle hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso due 29enni residenti a Apiro. Controllati alle ore 12,30 del 15 giugno 2019 in via Verdi di Chiaravalle a bordo di autovettura Seat Ibiza in sosta, venivano trovati in possesso di grammi 5,9 di hashish e grammi 2,10 di metanfetamina suddivisa in 6 dosi. Le successive perquisizioni domiciliari permettevano di rinvenire, a casa di uno dei due, ulteriori grammi 6,4 di hashish.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy