UNESCO, IL GIORNO DI MATTARELLA ALL’ANNUAL CONFERENCE

di Marco Antonini

Aggiornamento. Il Presidente del Consiglio Conte ieri sera ha comunicato di non riuscire a venire oggi a Fabriano per impegni istituzionali di Governo a Roma.

Fabriano – Per la prima volta insieme a Fabriano un presidente della Repubblica e un presidente del Consiglio dei Ministri. Sergio Mattarella e Giuseppe Conte, oggi, dalle ore 10,30 circa, saranno al Teatro Gentile per l’apertura dell’Annual Conference Unesco e il Forum dei Sindaci. Con loro il ministro per i Ministri per i beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli. La sicurezza è garantita dal piano predisposto dal commissario Capo di Fabriano, Fabio Mazza. In questi giorni si sono susseguite le riunioni del comitato provinciale dell’ordine e sicurezza pubblica ad Ancona convocato dal Prefetto, Antonio D’Acunto, alla presenza del sindaco di Fabriano, Santarelli, e dei vertici provinciali delle forze dell’ordine. Centro storico chiuso alle auto dalle ore 7, teatro Gentile con ingresso solo per chi si è già accreditato in prefettura, isole ecologiche spostate più lontano, personale in divisa e in borghese, posti di blocco e telecamere in azione. Sono alcune delle misure messe in campo per oggi. Il centro storico è stato abbracciato da 15 varchi che permetteranno il controllo di ogni singola persona che vorrà raggiungere Corso della Repubblica. Il consiglio, ai residenti, è quello di muoversi prevalentemente a piedi. L’unico parcheggio disponibile è quello di via Cappuccini. Installati almeno tre “panettoni” di cemento per ogni varco che sarà controllato dalle forze dell’ordine e dalla Protezione Civile. L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza per tutta la giornata vista la presenza delle più alte cariche dello Stato e di almeno 500 delegati Unesco. Già da ieri sono inaccessibili gli ingressi di piazza Garibaldi, via Ramelli, via Cialdini e Corso della Repubblica. In occasione delle serate musicali evento di domani e venerdì con Nicola Piovani ed Enrico Nigiotti è previsto l’utilizzo del contapersone: in Piazza del Comune potranno entrare solo 4.300 persone, due al metro quadrato. Il commissario Mazza, responsabile sul posto della sicurezza e dell’ordine pubblico, da tempo sta lavorando con le altre forze di polizia per rendere sicuro e fruibile l’Annual Conferenze Unesco. “Abbiamo rafforzato i controlli in città – dichiara. – Effettueremo molti posti di blocco. Da giorni è stato potenziato l’organico del Commissariato con più personale. Possiamo contare anche sull’ausilio delle pattuglie del reparto Prevenzione crimini di Marche e Umbria”. Anche gli agenti della polizia locale prolungano l’orario di servizio fino a tarda sera. Ieri effettuato il sopralluogo da parte degli addetti del Quirinale e di Palazzo Chigi.

Il programma 

Oggi avrà luogo la cerimonia d’apertura dell’Annual Conference Unesco alla presenza del presidente della repubblica, Sergio Mattarella e del premier, Giuseppe Conte. Alle 10:45 al teatro Gentile l’assemblea plenaria. Dalle 11:45 alle 17:30 il Forum dei sindaci delle città Creative che si confronteranno sul tema dello sviluppo sostenibile. I lavori saranno aperti da Giuseppe Sala, sindaco di Milano. Domani, 13 giugno, dalle 9 alle 11 spazio all’assemblea plenaria. Dalle 11:30 alle 17, nei padiglioni della creatività, sessioni tematiche trasversali “verso la città ideale”. Due gli appuntamenti (leggi qui) con la Fondazione Carifac. 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy