CISL: “RIORGANIZZAZIONE PERSONALE SENZA CONFRONTO SINDACALE”

Riorganizzazione del personale comunale di Fabriano senza confronto con i sindacati. Salvatore Sena Cisl Fp: “Non ci sono certezze circa il salario accessorio dei dipendenti a seguito dell’ispezione del Ministero dell’Economia”. Sindacato all’attacco chiede un incontro con la Giunta Santarelli di Fabriano. Occhi puntati su quanto sta succedendo in Comune. “L’Amministrazione comunale – denuncia Sena – sta attuando una riorganizzazione senza confronto e chiediamo un confronto con sindaco, assessore al personale e Segretario generale”. Diverse le questioni sul tavolo perchè, secondo il sindacato, “è rimasta insoluta anche la questione relativa alla sede della Polizia Locale che, nonostante le richieste d’incontro, unitamente agli altri sindacati, inoltrate all’assessore e vicesindaco, Joselito Arcioni, a partire dal 14 novembre 2017, (poi anche l’11 settembre 2018 e 9 novembre 2018)non ci ha mai ricevuto per capire quando e come si risolverà la questione sede dopo il sisma del 2016. Il Comando, infatti, dopo le forti scosse di circa due anni e mezzo fa – ricorda Sena – è stato trasferito in piazzale XXVI Settembre e lavora in tre stanze più un androne d’ingresso adibito anche al servizio piantone con diretto contatto con l’utenza esterna”.

Da tempo le parti sociali chiedono, poi, il pagamento della produttività ferma da anni con il salario accessorio non versato. In primo piano, però, la questione del personale. “Chiediamo alla Giunta Santarelli di conoscere gli intendimenti dell’Amministrazione comunale sui dipendenti anche in virtù dell’attuale presenza, in Municipio, di soli tre dirigenti e delle note difficoltà e criticità correlate alla contrattazione ai fini della ripartizione del Fondo per le risorse decentrate. Vogliamo conoscere, in buona sostanza, la programmazione dell’assetto organizzativo dell’Ente – precisa il sindacalista – che rischia di essere attuata con solo tre figure dirigenziali; con qualche posizione organizzativa con indennità di posizione fra l’altro “a rischio” e al minimo e circa l’indennità di risultato” la conclusione di Salvatore Sena, Cisl Fp che attende una presa di pozione del sindaco di Fabriano, Santarelli, e del vice, Arcioni.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy