DA TUTTA ITALIA A FABRIANO PER IL CORSO INDUSTRY 4.0

Fabriano – Record di adesioni al Corso di Perfezionamento in “Architetture, Processi e Tecnologie Industry 4.0”. A poco più di un mese dalla conferenza stampa di presentazione, presso l’Università Politecnica delle Marche, il Master ha registrato l’iscrizione di 38 giovani: 13 studenti di laurea magistrale provenienti dagli Atenei di ogni parte d’Italia e 25 uditori dipendenti di aziende e liberi professionisti iscritti all’ordine degli ingegneri. Il corso è tenuto da docenti dell’Università Politecnica delle Marche e da rappresentanti di aziende di primaria importanza nel panorama nazionale ed internazionale che hanno avviato il processo Industry 4.0. Questi ultimi terranno seminari aziendali che verranno analizzati per ciascuno degli argomenti del corso come “casi studio” reali. Le lezioni hanno avuto inizio il 18 gennaio, presso la Sala Conferenze della Fondazione “Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana”.

Il Corso è stato promosso dall’Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con importanti aziende operanti nell’Industry 4.0 e con enti del territorio. Tra i soggetti promotori dell’iniziativa ci sono: Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, Ariston Thermo Group, Faber, Esisoftware, Visioning, Ask Industries, Federazione Ingegneri Marche, Confindustria Marche Centro Nord, Considi. L’iniziativa si inserisce in un percorso che vede l’Università Politecnica delle Marche in prima linea nella ricerca e nell’insegnamento nell’ambito delle tematiche legate ad “Industria 4.0”, come dimostrato dalle attività all’interno del Competence center nazionale ad alta specializzazione ARTES (Advanced Robotics and enabling digital Technologies & Systems 4.0), un acceleratore del trasferimento della ricerca alle applicazioni industriali. Sempre in questo ambito, il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche (DIISM) è uno dei 180 Dipartimenti di Eccellenza selezionati del MIUR che ha ottenuto un finanziamento con un progetto su “Additive Manufacturing e Industria 4.0”. Il Corso è stato promosso dai due dipartimenti della Politecnica delle Marche più affini alla tematica industria 4.0, il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche (DIISM) ed il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DII). Il Coordinatore del corso di perfezionamento, Maurizio Bevilacqua è il direttore del DIISM e l’organizzazione è stata curata dai docenti della Politecnica delle Marche, Gabriele Comodi e Nazzareno Bordi, consulente del settore per Industria 4.0.

cs

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy