I MAESTRI DEL BELLO AL SALONE INTERNAZIONALE DI FABRIANO

L’eccellenza dell’artigianato artistico protagonista a Fabriano del 1° Salone Internazionale dell’Artigianato – Remake Festival, evento organizzato dal Comune, al quale la Confartigianato ha aderito con grande entusiasmo. Partecipano all’iniziativa gli artigiani dell’artistico che fanno parte de La Via Maestra, il circuito promosso da Confartigianato per valorizzare le eccellenze del territorio e presso gli stand espositivi dell’evento è possibile ammirare la loro arte. Ceramisti, orafi, ebanisti, sarti, costruttori di strumenti musicali e artisti della carta fatta a mano: l’arte e la tradizione dei maestri artigiani si mette in mostra in un evento di eccezione, il Salone di Fabriano, per proporre manufatti unici di pregio e di grande valore artistico, espressione di creatività e di bellezza. L’esposizione rappresenta pertanto una grande opportunità per i visitatori di apprezzare e di conoscere una importante testimonianza della cultura e dell’identità del nostro territorio. L’artigianato d’arte – dichiara Sandro Tiberi presidente Confartigianato Artistico – rappresenta nel mondo l’emblema del gusto e della peculiarità dei prodotti italiani e costituisce per il nostro Paese un enorme patrimonio culturale ed economico. Nel contesto globalizzato in cui ci troviamo oggi ad operare, diventa di fondamentale importanza secondo la Confartigianato sottolineare la qualità e l’unicità delle nostre produzioni. Il Salone Internazionale di Fabriano – afferma Federico Castagna responsabile territoriale Confartigianato – in cui tradizione e innovazione si incontrano, è pertanto un contesto ideale per dare luce a questo importante settore del nostro artigianato che, sul territorio, tramanda competenze e abilità secolari, irripetibili e preziose.

Gli imprenditori del futuro

Lunedì 22 ottobre la Confartigianato incontra le start up del territorio. Nuove idee di impresa per i mercati del futuro. Dall’idea al business: Confartigianato incontra a Fabriano chi intende aprire una attività o chi ha intrapreso da poco un percorso imprenditoriale. L’assemblea si terrà lunedì 22 ottobre alle ore 18 presso la sede della Confartigianato in via di Vittorio 3 e per tutti i partecipanti ci sarà la possibilità di accedere a un percorso personalizzato e del tutto gratuito di consulenza. Si tratta di una iniziativa messa in campo dalla Confartigianato in collaborazione con la Camera di Commercio di Ancona. Dopo anni difficili il territorio ha voglia di ripartire – dichiara Loredana Fiori responsabile ufficio Confartigianato di Fabriano – in un anno sono nate nel Fabrianese 87 attività artigiane. Grinta e idee innovative caratterizzano questa nuova generazione di imprese che devono però confrontarsi con uno scenario ancora complesso e in continua trasformazione; per questo hanno bisogno di una guida salda che le possa accompagnare verso i segmenti di mercato più ricettivi e affiancarle nella delicata fase dell’avvio di attività, che comporta l’acquisizione di una serie di competenze e conoscenze fondamentali per partire bene e porre solidi basi per il futuro. La nascita di realtà d’impresa preparate alla sfida dei mercati, competitive, innovative è fondamentale per creare occupazione e offrire nuove prospettive di sviluppo al territorio.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy