RUBA IL PORTAFOGLI AD ANZIANO IN PIAZZA GARIBALDI, TRADITO DALLE TELECAMERE

Fabriano – Va a comprare la frutta al mercato settimanale del sabato in piazza Garibaldi e, per saldare il conto, estrae il portamonete, che aveva sistemato all’interno della propria borsa assieme al portafogli. Nel riposizionare il predetto portamonete, dopo aver pagato, si accorge che gli era stato rubato il portafogli. L’autore del furto è stato individuato dagli agenti del commissariato grazie ad un’attività investigativa immediata, fatta di testimonianze e riscontri che hanno indirizzato le indagini sul percorso effettivamente seguito dal ladro, un uomo sulla quarantina, e sulle sue sembianze. Le conferme sono poi arrivate dalle registrazioni delle telecamere di sicurezza posizionate nel centro di Fabriano, appartenenti aia ad istituti di credito che ad uffici pubblici. La vittima è un 70enne del posto. Era uscito, come ogni sabato, per andare a fare la spesa al mercato, ma, mentre stava quasi rientrando, l’amara constatazione: si è accorto che, tra una bancarella e un’altra, qualcuno gli aveva sfilato il portafogli. Peraltro, la verifica dell’ammanco avveniva con estremo stupore, perché nulla lasciava presagire l’infausto evento, visto che la vittima non ha ricordato di aver subito spinte o distrazioni varie. Fatto sta che il suo portafoglio, e con esso i circa 200 euro in contanti che conteneva, assieme alla propria carta di credito con relativo pin di accesso, si sono letteralmente volatilizzati. Nonostante l’uomo abbia chiamato subito la sua banca per bloccare la sua carta di credito, ha scoperto che il ladro aveva già potuto prelevare quasi mille euro in contanti dagli sportelli bancomat situati nel centro storico. I poliziotti, agli ordini del Commissario Capo Sandro Tommasi (FOTO), si sono messi sulle tracce del malvivente e lo hanno individuato, grazie anche alla collaborazione della cittadinanza, rivelatasi, come sempre, molto collaborativa con la Polizia di Stato. E’ stato ricostruito nel dettaglio il tragitto effettuato e dove ha colpito, ma si sta cercando di capire se abbia agito con dei complici, circostanza che potrebbe aggravare la sua posizione. Nel frattempo è stato denunciato per furto con destrezza ed indebito utilizzo di carte di credito altrui, reati che prevedono il carcere in caso di condanna. Per questo, non è esclusa l’adozione di altri provvedimenti nei suoi confronti nelle prossime ore. (cs)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy