L’ULTIMO SALUTO A CLAUDIO BOLDRINI, IL MEDICO DI FAMIGLIA

Fabriano – E’ morto Claudio Boldrini, il medico di famiglia che, per tantissimi anni, ha visitato i suoi pazienti nello storico ambulatorio situato nel quartiere Piano di Fabriano, a due passi dai giardini Regina Margherita. Sanità fabrianese in lutto per l’addio al decano dei medici che se ne è andato venerdì e che è stato salutato ieri mattina, 5 maggio, per l’ultima volta, presso la chiesa Cattedrale di San Venanzio dove è stato celebrato il funerale. In tanti hanno portato l’ultimo saluto all’87enne deceduto nella sua abitazione di via Bocci dopo che le condizioni di salute si erano aggravate a causa di una caduta che aveva provocato la frattura al femore. In tanti si sono stretti intorno ai familiari del medico che aveva iniziato la sua attività in campo sanitario a Pergola, per poi tornare a Fabriano dove ha esercitato la professione stabilmente dal 1977. Da allora in qualità di medico di famiglia ha seguito con costanza e passione anche i residenti delle frazioni Cacciano, Valleremita, Serradica, oltre ai pazienti di Fabriano città che lo raggiungevano presso l’ambulatorio sito in via Giuseppe Miliani, nel quartiere Piano. “Inizialmente – ha detto al funerale il collega Franco Castellani – poteva sembrare un po’ burbero e distaccato forse per la sua barba, ma in realtà era una persona di grande disponibilità e umanità con cui i suoi utenti riuscivano ad instaurare un dialogo costruttivo. Se ne è andato uno dei medici storici più amati e apprezzati di Fabriano”. Da venerdì, alla camera ardente, in molti si sono stretti intorno ai figli e ai nipoti in questo momento di dolore e hanno ricordato, oltre al dottor Boldrini, anche la madre Teresa che, in passato, gestiva un famoso negozio di fiori situato in prossimità della Cattedrale.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy