SUMMIT DELLE IMPRESE A FABRIANO, UNA TASK FORCE PER IL TERRITORIO

Una task force di professionisti a disposizione del territorio e un punto di riferimento per contribuire alla crescita e allo sviluppo. Si è tenuto a Fabriano, presso la sala congressi dell’Hotel Gentile, il summit degli imprenditori di Confartigianato per fare il punto sulla situazione economica e per conoscere le ultime novità in merito alle normative, in particolare le nuove regole sulla privacy e le tante opportunità che l’Associazione mette a disposizione di aziende, loro dipendenti e famiglie. Sono intervenuti all’incontro Sandro Tiberi membro di giunta della Confartigianato, Gilberto Gasparoni responsabile welfare; presente Federico Castagna nuovo coordinatore Confartigianato per la zona territoriale di Fabriano e Loredana Fiori responsabile ufficio Confartigianato Fabriano. Durante l’assemblea ampio spazio è stato dedicato a informare le imprese sulle nuove regole di tutela della privacy, che scatteranno dal 25 maggio; illustrato il bando INAIL ISI con contributi a fondo perduto del 65% per investimenti sulla sicurezza dei luoghi di lavoro. Inoltre, sono state presentate le agevolazioni in materia di costi dell’energia elettrica e di forniture del gas con il consorzio Cenpi, sia per le utenze domestiche sia per quelle d’impresa, e i vantaggi offerti dal welfare aziendale. La Confartigianato ha rafforzato la sua presenza e intensificato l’attività, la rappresentanza sindacale e l’impegno nel comprensorio di Fabriano per essere sempre più punto di riferimento per tutte le necessita delle imprese.  Nel fabrianese le aziende artigiane sono  1.287.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy