MINACCE AGGRAVATE DAVANTI AL SERT DI FABRIANO, DENUNCIATO UN GIOVANE

Un 22enne originario del Marocco e residente a Fabriano è stato denunciato per minacce aggravate dai carabinieri della città della carta. Il giovane, assuntore di sostanze stupefacenti, ha avuto uno screzio, forse proprio per la droga, non lontano dal Sert, il Servizio per le Tossicodipendenze dell’Asur, con un connazionale, anche lui assuntore. Improvvisamente il 22enne ha estratto un coltello, l’ha puntato alla pancia e minacciato. Presenti alcuni testimoni che hanno chiamato i militari della Compagnia di Fabriano che hanno ricostruita la vicenda e denunciato l’assuntore per minacce aggravate.

Lancio pericoloso e danneggiamento

Ubriaco vuole entrare in discoteca. Al no dei buttafuori la reazione del giovane che, non contento, ha iniziato a lanciare sanpietrini. Un 24enne originario del Marocco e residente, da tempo, a Fabriano, disoccupato, è stato denunciato dai carabinieri  della Compagnia per lancio pericoloso di cose e danneggiamento. Sabato notte, in via Cialdini, ha iniziato a tirare sanpietrini provocando anche alcuni danni tra cui al vetro dell’idrante. Il gesto è scaturito a seguito della decisione degli addetti alla sicurezza della discoteca Aera di non farlo entrare all’interno della struttura in quanto visibilmente ubriaco. Sul posto la pattuglia dei carabinieri che, una volta ascoltati i testimoni, ha denunciato l’uomo per lancio pericoloso di cose e danneggiamento.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy