FABRIANO. AL VOLANTE DOPO AVER BEVUTO, DENUNCIATA

Percorre la provinciale 16 che da Sassoferrato conduce a Fabriano e all’altezza del passaggio a livello di Melano, durante il sorpasso, urta con la sua utilitaria l’auto che la precede e danneggia lo specchietto sinistro. Protagonista una 44enne di Arcevia che, dopo indagini lampo da parte della polizia locale, è stata identificata e denunciata per guida in stato di ebbrezza. Si era messa alla guida della sua macchina con un tasso alcolemico pari a 1,5 grammi su litro, il triplo rispetto al limite consentito. Per lei patente ritirata. Il fatto è accaduto nei giorno scorsi. La donna, dopo aver alzato il gomito un po’ troppo, si è messa al volante della sua auto. Quando è arrivata all’altezza dell’incrocio di Melano ha cominciato ad accelerare e, subito dopo aver oltrepassato il passaggio a livello, ha superato, in curva. Dalla fretta, o dall’alcol, però, non si è accorta che aveva toccato la fiancata sinistra del mezzo che, con tutta calma, procedeva verso la città e aveva anche danneggiato lo specchietto che è finito a terra. L’automobilista, però, con sangue freddo, non si è disperato: è riuscito a prendere il numero della targa dell’auto della donna e ha contattato subito la polizia locale. Nel giro di un’ora gli agenti sono riusciti ad intercettarla mentre circolava, come se nulla fosse accaduto, per le vie di Fabriano. E’ stata fermata e denunciata.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy