UN FESTIVAL DELLA CARTA A FABRIANO

Istituire a Fabriano il “Festival della Carta” e avviare lo studio di fattibilità per l’ottenimento della titolarità del marchio “Fabriano”. Lo chiede il consigliere comunale di Fabriano Progressista, Andrea Giombi, con un’interpellanza protocollata in Comune ieri, 31 ottobre. “Considerato che la carta è il nostro simbolo, è la radice della nostra cultura – si legge nel documento – il Comune deve fare di tutto affinché questo nostro simbolo non si riduca ad un marchio non legato effettivamente a Fabriano. L’istituzione di un festival della carta nella nostra Città potrebbe essere un tentativo per fronteggiare la crisi lavorativa nella Cartiera Fedrigoni; potrebbe essere motivo per valorizzare oltremodo il Museo della Carta cittadino e far nascere attività, botteghe sulla produzione della carta”. Un volano, quindi, per una città che sta scoprendo la sua vocazione turistica. Con la concreta possibilità della cessione della cartiere ad un fondo americano, Andrea Giombi sottolinea l’urgenza, da parte dell’Amministrazione comunale, di “avviare un serio studio di fattibilità per provare ad acquistare il marchio “Fabriano”, dal momento che ciò potrebbe comportare un radicamento tra la nostra Città e la carta, che renderebbe conseguenze positive in termini economici e turistici”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy