IL ROTARY AL FABRIANO SOCIAL MARKET, AL VIA LE ATTIVITA’ DEL CLUB

Il 22 Settembre ha avuto luogo uno degli appuntamenti più importanti in un calendario rotariano. Il Governatore del Distretto 2090 del Rotary International, Valerio Borzacchini accompagnato dalla consorte Carla, ha fatto visita al Club di Fabriano, accolto dal Presidente Michela Ninno e da alcuni soci del Consiglio Direttivo. La giornata è iniziata in mattinata con un incontro con le istituzioni cittadine. In Comune la delegazione rotariana è stata accolta dal sindaco, Gabriele Santarelli, e dell’Assessore alle politiche sociali, Simona Lupini, con l’intento di conoscersi reciprocamente e di condividere i progetti e le iniziative che il Rotary ha già varato nel proprio Piano Direttivo, per l’anno sociale 2017/2018, quale service per il territorio. Dopodiché si é proseguito con il saluto al Vescovo, Mons. Stefano Russo, dove sono stati affrontati i temi relativi all’emergenza del sisma con un’analisi approfondita dello stato dei beni architettonici della Diocesi e le emergenze in essere.

Al Market (foto)

Nel pomeriggio, poi, merita particolare attenzione il significato che ha rivestito la visita al “Fabriano Social Market” da parte del Governatore del Distretto 2090. Valerio Borzacchini, infatti, accompagnato dallo staff rotariano, ha potuto conoscere da vicino un’esperienza di solidarietà sostenuta anche dal Rotary di Fabriano e particolarmente sentita dal Presidente Michela Ninno. L’accoglienza calorosissima da parte della rete di associazioni e delle istituzioni locali, e di tutti i soggetti che compongono l’Associazione Quadrifoglio onlus, che gestisce il market, con a capo il Presidente Claudio Ruggeri, ha voluto significare l’inizio di un percorso di attenzione da parte dei rotariani fabrianesi a quel nucleo della comunità più in difficoltà. Il Fabriano Social Market lavora per aiutare le famiglie più bisognose che risiedono nei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto D’Esi e Serra San Quirico ricadenti nell’Ambito Territoriale Sociale n. 10. In poco più di un anno diverse associazioni e privati hanno contribuito alla crescita di questa realtà. E’ stata l’occasione per sottolineare – come ha detto il Governatore – l’importanza di allargare il network di questo progetto fabrianese, creare sinergia tra i territori circostanti e unirsi, grazie alle esperienze simili già presenti nelle Marche, per lo scambio di idee e la qualificazione del servizio. Il Rotary dalla sua è già impegnato in tutto ciò e si mette a disposizione. E’ stato infatti già deciso e finanziato, nell’attuale anno sociale, un progetto per il market sociale che prevede la compartecipazione del Club Fabrianese, con il contributo della Rotary Foundation, all’acquisto di una cella frigorifera e di una fornitura di olio di oliva, difficilmente reperibile sul mercato a prezzi competitivi.

La conviviale della serata, infine, partecipata da tanti soci che hanno composto la platea degli ospiti, ha dato ufficialmente avvio all’anno rotariano fabrianese 2017/2018. “Lavorare insieme, essere tempestivi nell’agire, essere uniti e collaborativi, sono queste le formule per il miglior servizio al territorio” ha sottolineato il Governatore Borzacchini nella sua relazione. Proseguita poi con i noti versi del film “L’Attimo Fuggente”: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi la meno battuta, ed è per questo che sono diverso”, in cui l’attore Premio Oscar Robin William cita Frost, il Governatore, sotto metafora, ha invitato i rotariani a percorrere una strada mai esplorata e plasmarla a proprio modo mettendoci ognuno il suo piccolo contributo per renderla poi grande e lasciare un pezzo di noi stessi per le generazioni future. Questo momento è stato il modo migliore per iniziare un nuovo anno rotariano, da vivere con lo spirito che contraddistingue i soci e sempre al servizio del territorio.

Benedetta Gandini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy