QUESTA PISCINA NON CI PIACE

Non è la prima volta che i cittadini alzano la voce. Quando lo fanno è perchè hanno perso la pazienza e corrono ai ripari con l’unica soluzione rimasta: far sentire il proprio disappunto per un disservizio che si potrebbe risolvere in poco tempo: basterebbe, infatti, mandarci gli operai alcune ore. Nel mirino di un gruppo di fabrianesi la piscina dei giardini pubblici Regina Margherita, a pochi metri dal centro storico della città della carta. “E’ arrivata la primavera, i giardini di Fabriano iniziano a ripopolarsi non solo di atleti, ma anche di bambini che giocano sull’altalena o sullo scivolo e di tante famiglie che passeggiano per i viali interni. Ecco, però, come versa la storica piscina situata in mezzo al parco (vedi foto). Un brutto biglietto da visita anche per i turisti che l’attraversano da viale Moccia per raggiungere il Museo della Carta e della Filigrana. Serve una pulizia immediata”. Così i genitori attaccano l’Amministrazione comunale e chiedono un intervento urgente di pulizia nel rispetto delle norme igienico sanitarie e più rispetto. “Da anni – concludono – notiamo un peggioramento della piscina dei giardini. Pulirla diventa sempre più complicato. E’ impossibile vederla ridotta così. Mancano due settimane a Pasqua, speriamo che si programmino pulizie costanti”.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy