I NOMADI AL PALAGUERRIERI, INGRESSO LIBERO AL CONCERTO

di Paola Rotolo

I Nomadi a Fabriano al PalaGuerrieri Sabato 8 Aprile alle ore 21.30. Molte le loro canzoni che hanno segnato una tappa fondamentale nel panorama musicale italiano: “Noi non ci saremo” e “Dio è morto”, veri e propri stendardi, ma soprattutto “Io Vagabondo”, ancora oggi canzone-simbolo della band. Sono i primi anni 60 quando tra Modena e Reggio Emilia Beppe Carletti e Augusto Daolio decidono di formare questa band; l’esordio nel 1963 e il nome scelto è Nomadi. “Racchiude la rabbia, la voglia di riscatto, le insoddisfazioni dei tanti giovani che hanno vissuto sulla loro pelle la tragedia della guerra. Il lavoro dei Nomadi non si arresta negli anni nonostante le diverse sostituzioni all’interno del gruppo, ma al contrario riescono a rinnovarsi, modernizzarsi e trarre linfa musicale da ogni nuovo componente.” Questa la descrizione nel loro sito ufficiale.

E dopo 52 anni i Nomadi sono ancora protagonisti del panorama musicale italiano: 90 concerti all’anno in tutta la Penisola con una media annuale di 1.000.000 di spettatori che comprendono bambini, genitori e nonni, creando così quello che si può definire il “popolo nomade”. Una carriera fatta di partecipazioni televisive, presenza alle manifestazioni canore e numerosi lavori discografici che porteranno la band ad avere un riconoscimento ufficiale da parte di critica e pubblico, tra cui la nomina di gruppo più longevo in Italia e prima di loro solo i Rolling Stone. Ad oggi il gruppo emiliano conta 52 lavori, fra dischi in studio, live e raccolte per un totale di 15.000.000 di copie vendute. Ma ci sono anche altri numeri importanti: 100 fans club dal Trentino alla Calabria che ogni giorno manifestano tutto il loro sostegno.

C’è grande attesa per l’arrivo del Gruppo musicale in Città, che presenterà il Concerto “La storia continua…”, per questa tappa fabrianese del tour 2017. L’appuntamento è fissato per il prossimo 8 Aprile al Pala Guerrieri, alle ore 21.30. Ingresso libero.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy