ELICA, RICAVI NETTI CONSOLIDATI A +4,2% – I RISULTATI DEL QUARTO TRIMESTRE 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Elica S.p.A., capofila del Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, riunitosi oggi a Milano, ha approvato i risultati del quarto trimestre al 31 dicembre 2016, redatti secondo i principi contabili internazionali IFRS.

Risultati consolidati del quarto trimestre al 31 dicembre 2016 (ottobre-dicembre 2016)

 Ricavi: 118,3 milioni di Euro (113,3 milioni di Euro nel 2015);

 EBITDA normalizzato1 : 7,4 milioni di Euro (11,8 milioni di Euro nel 2015);

 EBIT normalizzato: 2,5 milioni di Euro (7,4 milioni di Euro nel 2015);

 Risultato Netto: -6,9 milioni di Euro (3,7 milioni di Euro nel 2015);

 Posizione Finanziaria Netta: pari a 60,8 milioni di Euro, rispetto ai 53,0 milioni di Euro del 31 dicembre 2015;

 Impairment test: svalutazione di 3 milioni di Euro relativa all’Avviamento allocato alla CGU2 Asia. Risultati consolidati preconsuntivi al 31 dicembre 2016 (gennaio-dicembre 2016)

 Ricavi: 439,3 milioni di Euro (421,6 milioni di Euro nel 2015), in crescita del 4,2%;

 EBITDA normalizzato3 : 32,4 milioni di Euro (35,3 milioni di Euro nel 2015);

 EBIT normalizzato: 13,7 milioni di Euro (17,9 milioni di Euro nel 2015);

 Risultato Netto normalizzato: 3,2 milioni di Euro (9,4 milioni di Euro);

 Risultato Netto: -3,4 milioni di Euro (7,4 milioni di Euro nel 2015).

Ricavi consolidati del quarto trimestre 2016

Nel corso del quarto trimestre 2016 il Gruppo Elica ha realizzato ricavi consolidati pari a 118,3 milioni di Euro, in aumento del 4,4% rispetto allo stesso periodo del 2015, crescendo più del mercato di riferimento. Con riferimento ai ricavi realizzati nelle principali aree geografiche di destinazione dei prodotti 4, in Europa i ricavi si incrementano del 4,2% e in Asia, esclusa la Cina, crescono del 22,2%. Le vendite sono invece in calo nel mercato cinese, che registra una contrazione del 15,9%, e nelle Americhe, in cui si riducono complessivamente del 3,5%.

Redditività del quarto trimestre 2016

L’EBITDA normalizzato, pari al 7,4 milioni di Euro, registra una flessione del 37,7% rispetto agli 11,8 milioni di Euro dello stesso periodo del 2015. Sul livello di marginalità hanno influito positivamente l’incremento dei volumi di vendita, le efficienze generate dai programmi volti alla continua ottimizzazione del costo del prodotto, uniti all’effetto positivo dell’andamento delle valute. Hanno inciso invece negativamente i maggiori costi di struttura legati alla spinta sul marchio proprio e le performance negative delle controllate cinese e tedesca. L’EBITDA del quarto trimestre 2016, pari a 4,9 milioni di Euro rispetto agli 11,3 milioni di Euro del quarto trimestre del 2015, è stato significativamente influenzato dagli oneri non rappresentativi della normale attività del business per  2,5 milioni di
Euro, relativi allo smaltimento di giacenze di magazzino obsolete (1,6 milioni di Euro) e agli oneri di ristrutturazione
derivanti dal piano in essere nella controllata tedesca Exklusiv Hauben Gutmann GmbH (0,9 milioni di Euro). In riferimento alle attività di impairment test al 31 dicembre 2016, il Consiglio di Amministrazione ha approvato il piano e il modello di riferimento del test e, in base alle evidenze emerse, ha ritenuto opportuno svalutare di 3 milioni di Euro l’avviamento allocato nella CGU Asia, principalmente in relazione all’andamento della controllata cinese Zhejiang Elica Putian Electric CO. LTD. L’EBIT normalizzato, pari a 2,5 milioni di Euro rispetto ai 7,4 milioni di Euro registrati nello stesso periodo del 2015, rispecchia le dinamiche che hanno inciso sulla marginalità caratteristica del business. L’EBIT è negativo per 3,0 milioni di Euro rispetto ai 6,9 milioni di Euro positivi del 2015, poiché fortemente influenzato dagli oneri non rappresentativi della normale attività del business descritti sopra, oltre che dalla svalutazione dell’avviamento allocato alla CGU9 Asia (3,0 milioni di Euro) a seguito dell’impairment test. Il Risultato Netto normalizzato è negativo per 2,1 milioni di Euro, rispetto ai 4,3 milioni di Euro positivi realizzati nello stesso periodo del 2015. Il Risultato Netto è negativo per 6,9 milioni di Euro rispetto ai 3,7 milioni di Euro del quarto trimestre 2015.

Ricavi consolidati preconsuntivi dell’esercizio 2016

Nel 2016 il Gruppo Elica ha realizzato ricavi consolidati pari a 439,3 milioni di Euro, in aumento del 4,2% e a cambi costanti del 4,4% rispetto all’esercizio 2015. Con riferimento ai ricavi realizzati nelle principali aree geografiche di destinazione dei prodotti, le vendite realizzate in Asia, esclusa la Cina, si incrementano del 23,2%, principalmente per effetto delle ottime performance nel mercato indiano e giapponese, in cui le vendite sono in crescita rispettivamente di oltre il 40% e il 20%. Le vendite nel mercato cinese invece sono in sensibile calo (-30.4%). I ricavi anche in Europa crescono del 3,9% rispetto all’esercizio precedente, mentre le vendite nel mercato americano nel suo complesso sono sostanzialmente stabili (+0,6%).

cs

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy