OCCHIO ALLE TRUFFE, LADRI INGEGNOSI A SASSOFERRATO

Occhio a chi suona il campanello e cerca di avere bizzarre informazioni mentre cerca di capire se è il caso di pianificare un furto o no. Ladri in azione a Sassoferrato con una nuova tecnica: si muovono in gruppo, almeno quattro persone ogni volta,e iniziano a suonare i campanelli nelle abitazioni. Se qualcuno risponde i malviventi si improvvisano turisti, chiedono indicazioni stradali e nel frattempo cercano ci capire se quella casa è appetibile o meno; se nessuno apre la porta si passa all’attacco: due forzano subito la porta o la finestra, due controllano da fuori. L’ultimo caso del genere è stato segnalato, in pieno giorno, proprio a Sassoferrato.

Il furto in pieno giorno

Un appartamento è stato messo a soqquadro dai ladri che si sono dovuti accontentare di un magro bottino inferiore ai mille euro. I cittadini hanno segnalato alle forze dell’ordine due persone, un uomo e una donna di mezza età, che avrebbero partecipato al blitz dei ladri. Dai primi accertamenti è emerso che questi due soggetti, mentre i loro complici stavano cercando di svaligiare l’appartamento, hanno iniziato a distrarre il vicino con una serie di domande su Sassoferrato. Solo a operazione conclusa l’anziano residente si è insospettito e quando è tornato a casa il proprietario della casa vicino ha fatto la triste scoperta.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy