SANT’ANTONIO LA FESTA NEL COMPRENSORIO E LA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI

Torna un’iniziativa dal fascino antico, particolarmente sentita anche nelle nostre zone: La benedizione degli animali. Il tradizionale appuntamento dedicato agli “amici” dell’uomo, si terrà domenica 22 gennaio, con inizio alle ore 10,30, presso il Convento La Pace. La ricorrenza, come da calendario, cade oggi, 17 gennaio, in occasione della Festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, ma, per favorire un maggiore adesione di pubblico, è stata posticipata alla domenica successiva. L’iniziativa è stata promossa dalla neonata associazione locale “Musi Pelosi” onlus con la collaborazione dei Frati minori del Convento La Pace, dell’associazione “Palio della Miniera di zolfo di Cabernardi”, dell’associazione “Apicoltori del Sentino” e con il patrocinio del Comune di Sassoferrato.Dunque, porte aperte a cani, gatti, pesciolini, tartarughe, uccellini, coniglietti, galline, maialini, cavalli e… “chi più ne ha più ne metta”! «L’evento che abbiamo organizzato – dice con una punta d’orgoglio Serena Moretti, presidente dell’associazione “Musi Pelosi” – è un inno alla gioia e all’amore verso queste creature meravigliose! Finalità della nostra associazione – aggiunge la Moretti – è quella di sensibilizzare le persone al rispetto degli animali, all’educazione ambientale in genere e, per, chi ne ha la possibilità, di valutare l’opportunità di adottare uno dei tanti animaletti che vivono in canili, gattili o in altre strutture simili. Il nostro invito a partecipare alla manifestazione di domenica prossima, il cui ingresso è gratuito, è pertanto rivolto a tutta la cittadinanza, in particolare a chiunque abbia il piacere di prendervi parte portando con sé qualsiasi tipo di animale, ma anche a chi desideri intervenire come semplice spettatore».

Questo il programma della giornata: ore 10,30, ritrovo e accoglienza degli animali nel piazzale antistante il Convento La Pace. Nel corso della mattinata sarà possibile fare un bel giro su una carrozza trainata da cavalli per le vie del Centro storico del Castello grazie alla presenza dell’agenzia “Eventi a Cavallo” di Fabriano; degustazione di cioccolato caldo e dei biscotti “dolci musetti” presso lo stand di “Musi Pelosi”. Inoltre, in collaborazione con l’associazione “Apicoltori del Sentino”, verranno organizzate degustazioni enogastronomiche di miele locale. Quindi, alle ore 11,15, la celebrazione della S. Messa – a cui parteciperà il Gruppo Corale “Città di Sassoferrato” – che si terrà presso il loggiato della Chiesa di S. Maria della Pace (la Chiesa è infatti inagibile a causa del recente terremoto). A seguire, il cerimoniale della benedizione all’aperto di tutti gli animali presenti. Gli organizzatori fanno sapere che tutti gli animali dovranno essere custoditi in maniera adeguata (cani al guinzaglio, gatti nei trasportini, altri tipi di animali nelle relativi gabbiette) e che i rispettivi proprietari dovranno essere muniti di sacchetti per la raccolta delle deiezioni.

Oggi, 17 gennaio, dopo la Messa delle ore 18,30, benedizione degli animali anche a San Giuseppe Lavoratore. Domenica scorsa, invece, il rito si è tenuto presso la parrocchia della Misericordia (foto). Cerimonie analoghe anche in altre chiese della Diocesi.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy