RAPINATORE 30ENNE IDENTIFICATO E DENUNCIATO

Il 25 novembre una ragazza di Cupramontana aveva denunciato di aver subito una rapina in via Cavallotti di Jesi davanti alla fermata dell’autobus e che un giovane di passaggio – fortunatamente – era intervenuto in suo aiuto facendo così desistere il malintenzionato. In quell’occasione la vittima era stata prima presa per i capelli per essere poi scaraventata a terra, dovendo così ricorrere al Pronto Soccorso, ove le venivano prognosticate 7 gg di malattia. Sempre in quei giorni a Jesi era stato segnalato un uomo sulla trentina che si era reso autore di numerose molestie in danno di giovani ragazze. Grazie alla collaborazione di alcune vittime e di alcuni, i militari della Stazione Carabinieri e del Nucleo radiomobile sono riusciti a dare un volto al rapinatore, che è risultato essere anche l’autore delle molestie. Dopo una serrata attività investigativa, i militari operanti hanno denunciato un giovane di 30 anni residente a Maiolati Spontini, già conosciuto all’ufficio, nei confronti del quale, oltre alla denuncia per tentata rapina e lesioni depositata presso la Procura della Repubblica di Ancona, è stata avanzata una proposta per l’applicazione del foglio di via obbligatorio per il comune di Jesi.

CS

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy