IL BILANCIO COMUNALE ATTENDE I FONDI DEL TERREMOTO

Lavori in corso a Fabriano dopo il terremoto. E’ pronta, infatti, una variazione di bilancio relativa alle spese in conto corrente. La giunta Sagramola prevede uno spostamento di 400.000 euro fra entrate e uscite. Se ne parlerà in consiglio comunale il 29 novembre.  Questo non sarà l’unico argomento di discussione: bisognerà, infatti, riguardare le spese in conto capitale dopo l’inserimento di Fabriano nel cratere sismico di cui si attende la pubblicazione del decreto. “Questa decisione – ha detto l’assessore al Bilancio Angelo Tini  – ci permetterà di sospendere le rate dei muti e, di conseguenza, ci costringerà a una nuova variazione di bilancio più consistente delle spese in conto capitale”.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy