EVENTI NELLA DOMENICA FABRIANESE POST TERREMOTO TRA MUSICA E SPORT

Fabriano torna a vivere dopo il terremoto che ha sconvolto la vita di tante famiglie spaventate per le scosse che continuano ad essere percepite dalla popolazione. E anche da fuori regione c’è chi decide, nonostante tutto, di fare un salto nella città della carta. L’occasione sono i campionati italiani invernali di apnea indoor 2016 che si concludono oggi presso la piscina comunale. Sono 18 le società che arrivano da Torino, Bari, Asti, Cagliari, Bologna, Milano, Trento, Padova, Lodi, Roma più le marchigiane Ancona, Jesi, Pesaro e Fabriano per un totale di 130 atleti. L’evento agonistico è organizzato dall’Asso Sub Fabriano Diving. Se si contano i familiari e lo staff tecnico sono più di 500 le presenze che si registrano oggi a Fabriano. Spazio anche all’approfondimento. “I falsi miti sull’alimentazione” è il titolo dell’incontro promosso dalla parrocchia Misericordia che avrà luogo, alle ore 16, presso il teatro San Giovanni Bosco di via Giuseppe Riganelli. “Capiremo – ha detto il parroco don Umberto Rotili – insieme alla dottoressa Jessica Stroppa come il sostegno psicologico, soprattutto negli sport di squadra, può risultare di grande aiuto per i giocatori”. Nel pomeriggio spazio anche alla musica per ricordare don Ugo Carletti, il sacerdote che, nel 1953, diede vita alla Corale Santa Cecilia. L’appuntamento, con ingresso libero, è per le ore 17,30 presso la chiesa della Sacra Famiglia. Parteciperanno al concerto i gruppi di Porto Sant’Elpidio, Camerino e Sansepolcro. “La presenza della corale del Duomo e del Coro Universitario di Camerino – hanno detto gli organizzatori – riveste una testimonianza importante per i giorni che la città camerte sta vivendo a seguito del terremoto come anche la corale elpidiense testimone dell’ospitalità presso le proprie strutture alberghiere dei terremotati”. Sono aperti, poi, sia la Pinacoteca che il Museo della Carta e le Grotte di Frasassi.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy