FABRIANO, IL 95% DEGLI ALUNNI È TORNATO SUI BANCHI

AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

INFORMAZIONI DI SERVIZIO: DANNI AL PATRIMONIO PUBBLICO

Il fortissimo vento di ieri ha rialzato e ribaltato il tendone montato sulla Piazzetta di Precicchie, la struttura è finita sul tetto di una delle abitazioni vicine disabitata da tempo .
Sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezza la struttura e l’area circostante.

SCUOLE: IL RITORNO IN CLASSE

Dopo la sospensione delle lezioni scolastiche disposta con ordinanza del Sindaco e dovuta al perdurare dello sciame sismico dopo le scosse del 26 e 30 ottobre, oggi lunedì 7 novembre gli alunni sono tornati in classe .

In questo primo giorno si è registrata una percentuale di presenza degli studenti in media del 95%, percentuale più bassa solo nella scuola di Marischio.

Il Sindaco Giancarlo Sagramola e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Pallucca hanno incontrato nel pomeriggio i Dirigenti scolastici dei tre Istituti Comprensivi.

Insieme hanno valutato la situazione degli edifici scolastici, dei ragazzi, degli insegnanti e del personale Ata dopo il primo giorno di rientro a scuola.
Il momento attuale di paura ed apprensione verrà affrontato insieme organizzando incontri con ragazzi ed insegnanti nei quali diffondere le indicazioni che la Protezione Civile e l’Unità di Prevenzione Psicologica dell’Area Vasta n.2 hanno illustrato venerdì scorso in un appuntamento tenutosi presso il tendone installato nel Parco Unità d’Italia.
Si è concordato di realizzare prove di evacuazione frequenti in modo che eventuali piani di emergenza possano rispondere con efficacia a possibili eventi .
I Dirigenti scolastici si terranno in contatto con il Sindaco, con l’Assessore alla Pubblica Istruzione e con i tecnici comunali per ogni possibile evenienza.

COMUNICATO DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE – COC – DELLE ORE 18.00 DEL 07.11. 2016

Per quanto riguarda le strutture per l’accoglienza rimangono aperti il PalaCesari, il PalaFermi e il treno con le cuccette presso la stazione che nella notte hanno ospitato 185 persone .
Tutte le strutture rimangono riservate in via prioritaria alle persone la cui abitazione è stata dichiarata inagibile con ordinanza.

Rimane operativa una convenzione con strutture alberghiere per ospitare famiglie con inagibilità.
Per attivare il servizio di accoglienza alberghiera ci si deve rivolgere al Comune chiamando il numero 0732 709343 operativo anche dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.
Le strutture alberghiere che sono interessate ad attivare una convezione possono rivolgersi allo stesso numero ( 0732 709343).
Ricordiamo che non ci si può presentare nelle strutture ricettive chiedendo di soggiornare a nome del Comune o altro, l’unica modalità per accedervi è contattare il Comune con la modalità sopra descritta.
Nelle strutture alberghiere sono attualmente ospitate 125 persone.

E’ disponibile nel sito istituzionale l’avviso per la richiesta di contributi per l’autonoma sistemazione (CAS ) per coloro che hanno la propria abitazione inagibile, per avere maggiori informazioni sul contributo ci si può rivolgere all’Ufficio Servizio Sociali in Piazzale 26 settembre 1997 – tel. 0732 709221

Alle ore 17.00 le richieste di sopralluogo sono aumentate a n. 2050 ( ieri erano 1928), ad oggi ne sono state evase n. 429 mentre
n. 37 sono i controlli eseguiti dai Vigili del Fuoco in data odierna.
Sono state emesse fino alle ore 17.00 n.81 ordinanze di sgombero che riguardano 211 famiglie per un totale di 529 persone.
Sono sempre in corso di predisposizione altre ordinanze che verranno emanate nelle prossime ore e nei prossimi giorni. Le attività della Croce Rossa si svolgono presso l’immobile in via G. di Vittorio.

IMPORTANTE: A causa dell’inagibilità parziale della parte storica dell’ospedale E. Profili si potranno verificare difficoltà per l’attività ambulatoriale.
Nel sito istituzionale del Comune è disponibile un comunicato dell’Area Vasta n. 2 con l’indicazione dei servizi che hanno variato provvisoriamente allocazione a seguito degli eventi sismici.

Il Comune rimarrà aperto anche domani con il seguente orario 8.00 – 14.00 e 15.00 – 18.00, successivamente sarà come sempre operativa la sala della Protezione Civile.
Rimangono sempre attivi nelle 24 ore i servizi di accoglienza ed il servizio di ricezione delle segnalazioni al numero 0732 709112 e gli altri ordinari numeri di emergenza.

Ricordiamo che solo i tecnici del Comune (identificabili con appositi tesserini di riconoscimento) ed i Vigili del Fuoco sono autorizzati a fare i controlli nelle abitazioni, quindi auto sospette o situazioni anomale vanno segnalate prontamente ai numeri delle Forze dell’Ordine: Polizia 113 – Carabinieri 112 e Guardia di Finanza 117.

Cs

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy